20 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 20 Ottobre 2020 alle 06:40:48

Cronaca News

Scoperta piantagione di marijuana. Preso un insospettabile

Una gazzella dei Carabinieri
Una gazzella dei Carabinieri

I carabinieri scoprono una piantagione di marijuana e fanno cadere nella rete un insospettabile.

Sono stati i militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Castellaneta ad arrestare, nella flagranza del reato di detenzione di stupefacenti ai fini spaccio, un ventunenne incensurato.

Durante un mirato servizio antidroga hanno sorpreso il giovane, nel terreno di sua proprietà, mentre era intento ad annaffiare 110 piante di marijuana, di un’altezza tra gli 80 e i 170 centimetri.

Nel corso della successiva perquisizione, eseguita in un deposito adiacente alla pian­tagione, è stata rinvenuta una serra artigianale contenente altre due piante di oltre un metro e mezzo con infiorescenze ed un semenzaio con altre 117 piantine di pochi centimetri. Il ventunenne è stato dichiarato in arresto e dopo le formalità di rito ac­compagnato presso la sua abitazione dove dovrà rimanare ai “domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche