04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 08:15:01

Cronaca News

Tornano le motonavi per l’isola di S. Pietro

Motonave Clodia
Motonave Clodia

Trascorrere una giornata al mare all’Isola di San Pietro, un autentico paradiso na­turalistico incontaminato, tuffandosi nelle sue acque cristalline, o godere dal mare della incomparabile bellezza di Taranto avvolta nella suggestiva atmosfera della sera.

Per tutta l’estate torna – da sa­bato 20 giugno – il servizio delle idrovie gestito da “Kyma Mobilità – Amat” con le motonavi “Clodia” e “Adria”, in collaborazione con la Marina Militare.

È un servizio fortemente voluto dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Rinaldo Melucci che fa parte di un più ampio progetto per realizzare una città smart ca­ratterizzata da una moderna mo­bilità, sostenibile e al servizio dei cittadini, in grado di recuperare e valorizzare il rapporto millenario con il mare, l’elemento naturale che circonda Taranto.

Ogni giorno le due motonavi “Clodia” e “Adria” partiranno dall’imbarcadero di Piazzale De­mocrate (ex Ristorante Gambero) e, dopo aver effettuato una fer­mata intermedia presso la Banchi­na Torpediniere, raggiungeranno l’Isola di San Pietro. Qui i cittadini avranno accesso allo stabilimen­to balneare della Marina Militare che dispone di circa 200 ombrel­loni, un’attrezzata area bar e due aree pic-nic in pineta.

Il prezzo del biglietto è di 11,40 euro (di cui 9,60 euro per la corsa A/R con la motonave e 1,80 euro per l’accesso allo stabilimento); i bambini fino a sei anni – accom­pagnati da un adulto – viaggiano gratis, mentre per il solo personale militare sono previste agevolazio­ni e la possibilità di abbonamenti.

Motonave Adria
Motonave Adria

Dal mercoledì alla domenica saranno effettuate ogni giorno sei corse A/R, mentre il lunedì e il martedì le corse A/R saranno ridotte a tre per consentire la sa­nificazione delle motonavi (info e orari su www.amat.taranto.it).

Misure Anti-Covid-19: tutti i pas­seggeri di Adria e Clodia devono indossare le mascherine e disin­fettarsi le mani con il gel prima dell’imbarco. Le due motonavi di “Kyma Mobilità – Amat”, inoltre, viaggiano con posti limitati – 150 posti invece dei 300 normali – e pertanto sono cambiate le mo­dalità del servizio. Per assicurare a tutti i cittadini lo stesso tempo di permanenza nello stabilimen­to balneare di San Pietro, nonché per evitare il sovraffollamento in spieggia, ad ogni corsa di anda­ta scelta dall’utente viene auto­maticamente associata la cor­rispondente corsa di ritorno: chi prende la prima corsa di andata dovrà tornare con la prima corsa di rientro, e così via a seguire.

Per questo su ogni biglietto sono indicati la data e l’orario prescel­to per l’imbarco, sia per l’andata che per il ritorno. Oltre al servizio di collegamento di linea con l’i­sola di San Pietro, da sabato 20 giugno riprenderanno anche le escursioni turistiche serali con le motonavi di “Kyma Mobilità Amat”. Questa è una esperienza straordinaria che permette, sia ai tarantini che ai turisti, di ammirare da una prospettiva nuova, quella del mare, gli scorci più suggestivi e le grandi bellezze della nostra città nell’atmosfera suggestiva dell’imbrunire, un’esperienza ar­ricchita da una guida turistica che illustrerà ai passeggeri la sto­ria e le tradizioni tarantine, affa­scinandoli con aneddoti e leg­gende. Le escursioni turistiche serali si tengono, dal mercoledì alla domenica, con partenza (ore 20.00) e arrivo (ore 21.30) dal Piazzale Democrate (Biglietto sin­golo 9 euro, per gruppi di almeno 20 persone 7 euro).

Quest’anno i biglietti delle idro­vie “Kyma Mobilità – Amat” non possono essere acquistati diret­tamente a bordo delle motonavi, ma solo presso l’Ufficio Vendite Amat, in via D’Aquino n.21, o pres­so le rivendite autorizzate, una delle quali è ubicata in Vico del Ponte, vicino al punto di imbarco di Piazzale Democrate (elenco completo su www.amat.taranto.it). I biglietti sono nominativi, per­tanto ogni utente dovrà esibire un documento di identità all’imbar­co sulla motonave.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche