16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 18:41:07

News Provincia di Taranto

Nefrologia e dialisi Riaperta l’ala nord a Martina Franca

Nel reparto lo scorso anno 42mila prestazioni

Nefrologia e dialisi a Martina Franca
Nefrologia e dialisi a Martina Franca

MARTINA FRANCA- Lo scor­so 8 giugno, dopo alcuni lavori di ristrutturazione, è stata ria­perta l’ala nord del Reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospeda­le di Martina Franca.

La struttura, nata nel 1981 come Centro Dialisi, si è sviluppata negli anni, passando dai 10 posti rene e 20 pazienti trattati inizia­li, agli attuali 23 posti rene e 96 pazienti trattati.

All’interno della struttura sono presenti un servizio di dialisi peritoneale, grazie al quale ven­gono trattati 25 pazienti sia con sistemi manuali che automatiz­zati, un ambulatorio di trapianto renale, con 104 pazienti seguiti, e un ambulatorio di preparazio­ne al trapianto, che segue 24 pazienti in lista d’attesa per tra­pianto renale.

L’attività del reparto di Dialisi si articola su tre turni giornalieri: mattutino, pomeridiano e serale, per permettere a tutti i pazienti la libera fruizione dei servizi. Durante i mesi estivi la dialisi è solitamente assicurata anche ai turisti, ma quest’anno, a causa della riduzione dei posti rene do­vuta ai lavori di ristrutturazione in corso, è stata sospesa.

Il Reparto di Degenza Nefrolo­gica, istituito nel 1988 e costi­tuito da 8 posti letto, afferisce, assieme al reparto di Dialisi, alla Struttura Complessa di Ne­frologia e Dialisi del Presidio “SS. Annunziata” di Taranto dal 2013, in seguito alla riorganizza­zione aziendale.

Durante il 2019 il reparto, con­siderato punto di riferimento per un bacino di utenza molto ampio, comprendente l’intero territorio della Valle d’Itria, i comuni limitrofi e alcuni centri delle province di Taranto, Bari e Brindisi, ha contato 328 rico­veri, la maggior parte dei quali per insufficienza renale acuta, e 1600 visite all’’interno dell’am­bulatorio divisionale Nefrologi­co.

“Nel corso del 2019 – dichia­ra la responsabile del reparto del presidio di Martina Franca, dott.ssa Anna Lisa Marangi – la struttura ha erogato circa 42 mila prestazioni di vario tipo, grazie alla collaborazione di tutto il personale sanitario che si dedica quotidianamente ai pazienti affinché vivano la tera­pia serenamente. Anche i lavori di ristrutturazione, attualmente in corso nell’ala sud, in cui sa­ranno allocati altri 11 posti rene, sono stati organizzati in modo da garantire ai pazienti e al per­sonale un ambiente accogliente e includente – continua la dott.ssa Marangi – in modo che anche il momento della cura venga vissu­to in maniera confortevole”.

Grazie anche alla generosità di associazioni e privati, inoltre, il reparto è stato attrezzato con nuovi complementi d’arredo e ogni posto rene è stato dotato di un televisore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche