25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 16:22:59

News Spettacolo

Spritz Campari: nuovo singolo per Mietta

È uscito in digitale e in radio il brano estivo della cantante tarantina

Mietta
Mietta

«La forza di questo brano è che è difficile da non canticchiare e mi piace l’idea che questa estate ci possano essere una serie di ‘duetti’ improvvisati tra me e gli ascoltatori».

Lo ha sostenuto Mietta a proposito di “Spritz Campari”, il suo nuovo singolo di questa estate uscito ieri in digitale e in radio.

«È un brano volutamente e magicamente leggero – ha precisato – È la voglia di staccare per un attimo e riuscire a non pensare a tutto ciò che abbiamo visto e sentito dall’inizio dell’anno».

Il brano è stato scritto da Karin Amado­ri, Valerio Carboni e Vincenza Casati, prodotto artisticamente e arrangiato da Diego Calvetti e Valerio Carboni.

«È la sintesi di ciò che in molti, in que­sti mesi, abbiamo capito – ha confidato – Abituati a correre troppo, andare ovun­que e volere tutto, ci è capitato di doverci bloccare e di riflettere su cosa sia impor­tante, a volte anche solo una bevuta con gli amici o capire se la persona con la quale stiamo sia quella giusta».

In contemporanea è online anche il videoclip del brano (https://youtu.be/1JXNVvWkXvw) girato da Mauro Russo e Druga.

«È totalmente ambientato nella Taranto vecchia – ha accennato – È lì che si aggi­ra una donna, interpretata da me, intenta a cercare un modo per far “pagare il con­to” all’ex che l’ha tradita».

Sono otto le edizioni del Festival di San­remo alle quali Mietta ha partecipato (nel 1989 vince nella categoria “Nuovi” con il brano “Canzoni”, mentre l’anno seguen­te, insieme ad Amedeo Minghi, si classi­fica al terzo posto con il brano”Vattene amore” che riscuote grande successo); sono otto, invece, i ruoli che riveste come attrice in altrettante produzioni e, come scrittrice, ha all’attivo due romanzi (2011 – L’albero delle giuggiole; 2017 – Tra l’ac­qua e l’olio). Sono questi solo alcuni dei numeri di una carriera di successo ini­ziata in età adolescenziale quando Miet­ta frequenta una scuola di canto e recita­zione e forma una cover band, le “Ciak”, con altre due ragazze.

Da allora di strada ne ha fatta davvero tanta con dieci album registrati in studio (nel 1990 “Canzoni”, nel 1991 “Volano le pagine”, nel 1992 “Lasciamoci respi­rare”, nel 1994 “Cambia pelle”, nel 1995 “Daniela è felice”, nel 1998 “La mia ani­ma”, nel 2003 “Per esempio… per amo­re”, nel 2006 “74100”, nel 2008 “Con il sole nelle mani” e, nel 2011 “Due soli…”) e una raccolta, “Tutto o niente”, uscita nel 2000. Dallo scorso 4 dicembre è nuo­vamente giudice ad “All Together Now”, per la seconda edizione, il talent show in onda su Canale 5 da maggio 2019 con la conduzione di Michelle Hunziker.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche