13 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Giugno 2021 alle 08:02:35

News Spettacolo

“Citte! Citte! Ca’ ste’ de le numere”, risate in vernacolo

Citte! Citte! Ca’ ste’ de le numere
Citte! Citte! Ca’ ste’ de le numere

Dopo il grande successo ottenuto con il primo spettacolo inseri­to nel cartellone della rassegna Estiva 2020 in Villa Peripato, voluta da Il Pal­coscenico Taranto, direzione artistica di Gabriella Casabona, si continua sabato 11 luglio con il secondo appuntamento. Ancora tante risate e tanto buonumore . Sul palco la Compagnia Teatrale “Al42” con la commedia brillante italo dialet­tale in due atti dal titolo “Citte! Citte! ca’ ste’ de le numere” regia di Gaetano Scudieri. Costo del biglietto posto unico numerato €6,00 Info e prenotazioni al 339.4760107. Inizio spettacolo alle ore 21,00. È vivamente consigliato l’acqui­sto del ticket d’ingresso al botteghino del Teatro la sera di giovedì 9 dalle ore 19,30 alle ore 20,30. Questo per evitare code all’ingresso la sera dello spettacolo. Sabato 11 il botteghino aprirà i battenti alle ore 19,00. Ingresso in struttura con la mascherina.

Gli accessi saranno coordinati dai vo­lontari della Protezione Civile. I posti a sedere sono così regolamentati: nel pieno rispetto delle normative vigenti i convi­venti o congiunti possono sedersi uno accanto all’altro, tra persone che non si conoscono invece è obbligatorio il di­stanziamento (cioè due sedie vuote).

Cosa succederà sul palco? In una fami­glia operaia tarantina, già provata da sa­crifici economici, in difficoltà per vivere, ma tutto sommato in accordo, giunge im­provvisa una grossa vincita all’enalotto che destabilizzerà l’apparente tranquillità familiare. I componenti della famiglia cercheranno in tutti i modi di tenere se­greta la vincita ma… non ci riusciranno, così tutto si complica fino all’epilogo con un finale a sorpresa!

Sul palco personaggi ed interpreti: Giu­seppe, Aldo Francavilla – Maria, Maria Peluso – Gilda, Maria Candida – Filomena, Mimma Lorusso – don Germano, Enzo Musio – Angelica, Irene Mastrochicco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche