04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 16:57:00

Cronaca News

Rifiuti di ogni genere, area demaniale sotto sequestro

Rifiuti di ogni genere, area demaniale sotto sequestro
Rifiuti di ogni genere, area demaniale sotto sequestro

Un ettaro circa di area demaniale marittima sot­toposta a vincolo paesaggistico è stata sequestrata dagli agenti della Polizia di Stato e dai mili­tari della Guardia Costiera, nel­la mattinata di ieri.

L’area demaniale, ubicata nella zona sottostante il Ponte Punta Penna, era stata occupata da nu­merose strutture abusive in fer­ro e plastica, recintate e chiuse da cancelli muniti di lucchetto.

Alcune delle strutture erano state adibite a ricovero, come testimoniato dalla presenza di tavoli, sedie, brandine, forni, te­levisori e suppellettili di vario genere, mentre altre venivano utilizzate come ricovero per na­tanti e deposito per attrezzature di vario genere, in particolare per la mitilicoltura.

Rifiuti di ogni genere, area demaniale sotto sequestro
Rifiuti di ogni genere, area demaniale sotto sequestro

All’interno dell’area gli agenti della Polizia di Stato e i mili­tari della Guardia Costiera im­pegnati nella operazione hanno rinvenuto anche alcuni contai­ner e barche in legno, prive di motore nonchè cumuli di rifiuti di vario genere, in particolare scarti di mitili, bottiglie, mate­riale ferroso, plastica, cime, reti da pesca, pneumatici, lamiere, tubi in pvc, secchi di vernice.

Nel corso delle attività, si è proceduto alla segnalazione in stato di libertà di una persona la quale dovrà rispondere di distruzione e deturpamento di bellezze naturali, occupazione abusiva suolo demaniale e in­quinamento ambientale.

Sul posto si è registrato anche l’intervento del personale dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale e del Comune di Taranto Ufficio – S.U.A.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche