06 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 06 Maggio 2021 alle 15:58:04

News Sport Volley

Volley, la ripartenza della Vibrotek

La formazione leporanese al lavoro per il futuro. Parla Di Giuseppe

Volley, la ripartenza della Vibrotek
Volley, la ripartenza della Vibrotek

Dopo la sospensio­ne dei campionati di volley e no­nostante il periodo ancora non dia certezze e chiarezza la Vibrotek Volley Leporano è già attiva per organizzare al meglio la prossima stagione con il numero uno Anto­nio Di Giuseppe che annuncia le prime novità e progetti: “Prima di partire con la pianificazione del nuovo roster e quindi con le possi­bili conferme delle giocatrici che hanno brillantemente affrontato il campionato interrotto dall’e­mergenza Covid e di passare ai nuovi innesti, abbiamo pensato di introdurre una nuova importante figura che puntellerà la nostra so­cietà dal punto di vista tecnico: si tratta dell’espertissimo Francesco Todisco che ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo, incarico già svolto per molti anni in importanti realtà pallavolistiche di serie B/2.

Ha sposato il nostro progetto cre­dendo nella nostra società e sulle rinnovate ambizioni per puntare alle categorie superiore. Nel suo lavoro sarà affiancato da Nicola Millardi che ricoprirà la carica di Team Manager e che sarà sempre pronto a supportarlo. Dalle pros­sime ore staff e ds inizieranno a confrontarsi per conferme e nuovi innesti”. Capitolo allenatore: “Si parte sicuramente con la ricon­ferma del coach Renato Danese che per il terzo anno consecutivo siederà sulla panchina della Vi­brotek Leporano a conferma della rinnovata fiducia nei suoi confron­ti da parte mia e di tutta la diri­genza societaria. lo affiancherà nel suo lavoro, anche per la pros­sima stagione, Marco Cardel­licchio che gli farà da secondo”.Le novità: “In questa fase stiamo valutando anche la possibilità di ulteriori innesti nella struttura or­ganizzativa societaria per creare quel “trait-d’union” indispensabi­le tra il vertice societario e la base intesa come parco giocatori e set­tore giovanile. Questa nuova orga­nizzazione sarebbe inoltre fonda­mentale per un eventuale richiesta di partecipazione al campionato di B/2 in caso di rinuncia da parte di qualche altra squadra.

Ci orga­nizziamo anche per questo, anche se per ora non è il nostro primo obiettivo, ma non vogliamo far­ci trovare impreparati in caso di un possibile ripescaggio”. Le preoccupazioni? “Attualmente la grande preoccupazione del mo­vimento pallavolistico Italiano è per le palestre scolastiche: ancora non è chiaro quando queste pos­sano tornare ad essere utilizzate e con quale protocollo anticontagio. Se non arrivano notizie su questo fronte potrebbero, anche, essere messi a rischio i campionati di se­rie D e C. Per quanto ci riguarda non abbiamo questo pensiero vi­sto che giochiamo nel palazzetto dello sport di Leporano, struttura che ha bisogno di alcuni lavori di manutenzione e di adeguamento alle direttive Covid, ma che il Co­mune ci ha assicurato provvederà a realizzare prima dell’inizio del­la stagione agonistica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche