27 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Ottobre 2021 alle 22:44:00

News Provincia di Taranto

Cattivi odori a Pulsano, protestano gli esercenti

Casartigiani sollecita interventi urgenti

Stefa­no Castronuovo
Stefa­no Castronuovo

PULSANO – Cattivi odori a Montedarena: Casartigiani sol­lecita interventi urgenti.

“Non ce la facevano più a sop­portare il cattivo odore che ormai da settimane invadeva i loro esercizi commerciali in località Montedarena e così i titolari di pizzerie e gelaterie hanno allertato le autorità com­petenti e provato a sollecitare interventi urgenti per cercare di porre rimedio quanto prima.- silegge in una nota stampa di Casartigiani- ad oggi però, il problema persiste. Pare infatti non sia stato ancora effettuato alcun sopralluogo. A tal scopo il segretario interprovinciale di Casartigiani Taranto Stefa­no Castronuovo, facendosi carico dei disagi che il malfunzionamento delle condutture sta provocando alle imprese, ha sollevato il proble­ma all’Acquedotto Pugliese e al sindaco del Comune di Pul­sano, Francesco Lupoli.

“Su richiesta delle imprese associa­te alla nostra associazione – si legge nella missiva inviata nella giornata di martedì 21 luglio – segnaliamo la fuoriuscita dagli impianti fognari su strada di odori maleodoranti, probabil­mente causati dal cattivo stato di manutenzione degli stessi”.Casartigiani ha quindi sottoli­neato l’importanza di garanti­re la manutenzione ordinaria e straordinaria delle condutture per permettere “ai turisti che scelgono la nostra litoranea per trascorrere le loro vacanze, ma anche ai residenti, il dirit­to della salubrità dei luoghi di villeggiatura”. Il segretario Castronuovo in rappresentanza delle imprese danneggiate in questi giorni per via degli odo­ri sgradevoli in prossimità del­le loro attività, torna a chiedere un immediato intervento per la rapida risoluzione delle proble­matiche esposte. “Riteniamo sia indispensabile in questo periodo post-covid assicurare alle imprese turistiche il fun­zionamento ottimale dei servizi pubblici essenziali come quello fognario. Dopo i difficili mesi di lockdown – fa notare infine il segretario interprovinciale di Casartigiani – le aziende del territorio hanno tutto il diritto di lavorare in assoluta tranquil­lità, contando altresì sul soste­gno e la collaborazione piena e fattiva delle istituzioni”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche