24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca News

Uso della cassa integrazione in periodo Covid, indagine su Arcelor Mittal

ArcelorMittal
ArcelorMittal

La Procura di Genova ha aperto una indagine su Arcelor Mittal per l’uso della cassa integrazione in periodo Covid. L’ipotesi di reato è quella di truffa ai danni dello Stato. Secondo quanto si apprende dalle agenzie, tutto sarebbe nato da un esposto della Fiom relativo alle attività svolte nello stabilimento di Genova.

Secondo quanto denunciato dalla organizzazione sindacale, da parte dell’azienda ci sarebbe stato un uso illegittimo della cassa durante il lockdown perché l’azienda avrebbe ottenuto la deroga per lavorare anche nei mesi di blocco. A indagare sul caso il procuratore aggiunto Francesco Pinto ha delegato il nucleo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza, sotto la guida del colonnelo Maurizio Cintura. Saranno quindi i militari della Fiamme Gialle a verificare se l’esposto della Fiom è fondato o meno. Bisognerà capire se effettivamente Arcelor Mittal abbia approfittato della cassa Covid per ottenere finanziamenti pubblici in modo illegittimo o se, nonostante la produzione in deroga, si sia trovata oggettivamente nelle condizioni di non poter produrre e quindi di fare ricorso alla cassa integrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche