25 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2021 alle 06:51:29

Cronaca News

Ezia Mitolo e i suoi “Disegni parlati”

A Lecce la presentazione di “Frange” il libro di poesie dell’artista tarantina

Il libro di poesie di Ezia Mitolo
Il libro di poesie di Ezia Mitolo

Sarà presentato lunedì, 27 luglio, alle 19, “FRANGE. Disegni parlati”, primo libro di poesie e disegni dell’artista tarantina Ezia Mitolo, pubbli­cato nel mese di aprile 2019 da Edita@ Casa Edi­trice & Libraria.

L’appuntamento rientra nell’ambito della rassegna “Extra Convitto” promossa dal Polo Biblio-Musea­le di Lecce e da Regione Puglia-Assessorato all’In­dustria Turistica e Culturale.

Quaranta le poesie contenute nella raccolta. Poesie che l’autrice ha prodotto lungo la sua importante carriera nelle arti visive, espressamente legate a ol­tre quaranta disegni, realizzati su carta per questo specifico progetto editoriale.

“FRANGE” è una monografia che presenta un suo nuovo e finora inedito livello espressivo: la scrittu­ra poetica che non manca di essere accompagnata da immagini. Il volume si inserisce nella Collana Chicchi del Melograno e presenta contributi critici della poetessa Mara Venuto e delle storiche dell’ar­te, Luciana Cataldo e Cristina Principale Dalla sinossi: “Vivi di pancia, petto, mani, del rosso dell’amore, del rosso del sangue, del nero vomito dell’assenza, nel movimento infinito del tempo.

I sogni non finiscono, mai. E ridi sempre, se non riesci a realizzarli tutti: sarai bellezza e potenza, più di prima. Quanto siamo brutti quando piangiamo a lungo? Ogni linguaggio espressivo ha la sua verità, il giusto vestito di quell’ansia, di quell’emozione ur­gente, che spinge per essere fermata in una parola, un’immagine, in un segno grafico, una scultura.

Una raccolta di poesie e disegni, inscindibili, dise­gni parlati, voci disegnate: ogni poesia ha la sua fac­cia. Parola e linea insieme, proseguimenti selvaggi intrecciati di pulsione che trabocca. Frange libere che si muovono, fluttuano, si aggrovigliano, si pro­pagano avviando nuovi inizi. Il finale è che non fi­nisce”. Dialogheranno con l’autrice: Antonella Lip­po giornalista e storica dell’arte, Lorenzo Madaro docente di Storia dell’Arte, Accademia di Lecce e l’editore Domenico Sellitti. Il libro può essere or­dinato anche online tramite i principali Bookstore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche