14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 08:14:58

News Provincia

Laterza, nominato commissario prefettizio

Dopo le dimissioni del sindaco Lopane

Gianfranco Lopane
Gianfranco Lopane

LATERZA – Nominato il commissario prefettizio al Comune di Laterza dopo le dimissioni del sindaco Gian­franco Lopane.

Il prefetto Demetrio Martino ha sospeso il Consiglio comu­nale di Laterza fino all’ema­nazione del decreto di scio­glimento nominando per la gestione provvisoria dell’En­te il vice prefetto vicario, Rosa Maria Padovano.

Nei primi giorni di luglio Lo­pane con una lettera inviata al presidente del Consiglio comunale, Antonio Fanelli, aveva rassegnato le dimissio­ni dalla carica di sindaco di Laterza. Per potersi candida­re alla carica di consigliere regionale.

La sua esperienza ammini­strativa era iniziata nove anni fa. Lopane dopo le dimiss­sioni ha tracciato un bilancio della sua attività ammini­strativa facendo riferimen­to soprattutto al risanamento economico che che ha portato al risultato del dimezzamento dell’indebitamento pro-capite di ogni laertino. Ha anche citato i numerosi progetti e opere realizzati ricorrendo a fondi derivanti da bandi regionali, nazionali ed eu­ropei : il potenziamento del depuratore comunale, la fibra ottica, il passaggio a led del­la illuminazione pubblica, il restauro di Ponte Selva San Vito e di numerose strade, gli interventi su tutti gli edifici scolastici, la realizzazione di alcuni luoghi di aggregazione (Parco Urbano, ex Gendar­meria, ex Mattatoio Comuna­le), del Centro Diurno e della Ludoteca Comunale, il recu­pero di Palazzo Marchesale.

Lopane in quella circostanza ha inoltre rivendicato impor­tanti risultati riguardo alla crescita delle percentuali di raccolta differenziata dei ri­fiuti urbani, della crescita del­la vita culturale e dei servizi per il turismo, della program­mazione e della pianificazio­ne del territorio.

“Queste dimissioni – ha scrit­to Gianfranco Lopane nella lettera invivta al presidente del Consiglio comunale, Fa­nelli – non rappresentano la conclusione di un’esperienza politica.

Sono l’inizio di una nuova disponibilità al servizio non solo di Laterza ma di un ver­sante più ampio che avverte la necessità di essere mag­giormente rappresentato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche