News Spettacolo

I nuovi dischi in arrivo a settembre

Il mercato discografico prova a ripartire dopo il lockdown

Annalisa
Annalisa

MILANO – Il prossimo autunno dovrebbe far tornare alla norma­lità l’ambiente musicale e disco­grafico italiano dopo il lockdown per il covid-19 e c’è grande attesa per i nuovi album in uscita, già da fine agosto, per la ripresa di un mercato che è stato fra i più pena­lizzati per il coronavirus.

A settembre arriva il primo al­bum di inediti di Emis Killa e Jake La Furia insieme dal titolo “17”, anticipato dal singolo “Ma­landrino”.

Esattamente il 4 settembre esce invece l’album di inediti “Popclub” di Riki, il cantautore da milioni di follower, contenente il brano sanremese “Lo sappiamo entrambi” e il singolo “Gossip”.

Annalisa ha posticipato al 18 settembre l’uscita del nuovo al­bum inizialmente previsto per la scorsa primavera, anticipato dai singoli “Vento sulla luna” e “Houseparty”.

Il 25 settembre uscirà “Lucio Battisti – Rarities”, una raccolta di perle dello straordinario arti­sta, fra singoli, versioni alternati­ve, rarità e b-sides, che trovano in questo speciale cofanetto il giu­sto prestigio.

“Paloma” è il primo singolo del nuovo progetto di Fred De Pal­ma in uscita a settembre.

E a settembre escono anche le due ristampe “Pompa” degli Squallor originariamente pub­blicato nel 1977, in edizione limi­tata in lp 180 gr. picture disc 12’, nonché “Ornella &…” in edizione limitata doppio lp 12’’ 180 gr., per la prima volta in vinile bianco e blu, originariamente pubblicato nel 1986 in cui Ornella Vanoni reinterpreta grandi classici italia­ni assieme a star internazionali da George Benson a Gil Evans e Herbie Hancock: sarà disponibile anche in versione cd.

È atteso in autunno Fedez con il nuovo settimo album dopo i sin­goli “Problemi con tutti (Giuda)” e “Bimbi per strada (Children)”, a un anno da “Paranoia airlines”.

Dopo il successo della prima par­te, Francesco Guccini ritorna con “Note di viaggio capitolo 2” in cui i suoi brani più rappresen­tativi sono re-interpretati da alcu­ni popolari artisti del panorama musicale italiano, con la supervi­sione dell’ex PFM Mauro Pagani. Entro l’anno è previsto il nuo­vo album di Max Pezzali am­piamente anticipato dai singoli “Sembro matto” e “In questa cit­tà” dedicato alla città di Roma.

Nuovo album per Mario Biondi che si è cimentato in “Paradise alternative productions” dopo la pubblicazione del singolo “Me­smerizing eyes”.

Esce l’album solista di Ghigo Renzulli (Litfiba) dal titolo “No vox” tutto strumentale con alcuni brani di colonne sonore rivisitate ed una serie di brani dello stesso chitarrista.

I Negramaro sono al lavoro per il nuovo album di inediti che po­trebbe essere pubblicato entro la fine dell’anno, a poco più di due anni da “Amore che torni”.

Stesso discorso per Achille Lau­ro che dopo l’album di cover “1990” dello scorso 24 luglio ne ha pronto uno di inediti che lo stesso artista ha preannunciato di radicale cambiamento.

Probabilmente “12” sarà il titolo del nuovo album di Ermal Meta, a due anni di distanza da “Non abbiamo armi” che conteneva anche “Non mi avete fatto nien­te” con cui ha vinto il festival di Sanremo di quell’anno insieme a Fabrizio Moro. Giusy Ferreri ha rinviato la pubblicazione del nuo­vo album a causa del covid-19 e anche l’album di inediti di Car­men Consoli non ha una data di uscita.

Dopo aver firmato con la Capitol Records, Matteo Bocelli ha ulti­mato il suo primo album solista dopo il duetto con il padre An­drea in “Fall on me”.

Il nuovo singolo “Tu che ne sai di me” di Gianluca Grignani, dopo una serie di episodi turbolenti, è il preludio a un nuovo album.

Sono previsti il terzo album dei Canova, Gigi Finizio con l’al­bum “Io torno (parte 2)”, l’album “Metamorfosi” del dj/producer Joseph Capriati, il primo album solista “Forever” di Francesco Bianconi, l’album “(Dis)amore” dei Perturbazione, il nuovo di Da­vide Van De Sfroos, l’album di inediti del cantante e chitarrista argentino napoletano d’adozione Diego Moreno, terzo album di inediti per Silvia Nair, l’album “Open world” di Monte, nuovo disco di inediti per Dente, album d’esordio di Martina Beltrami.

Sono invece previsti per il nuovo anno Vasco Rossi con un album d’inediti cui sta ancora lavoran­do, come anche Claudio Baglio­ni con un disco di dodici tracce già pronto, e Tommaso Paradiso dopo il singolo “Non avere pau­ra” del trailer della seconda sta­gione di Netflix “Baby”.

In fermento molti artisti stranieri, a cominciare il 4 settembre con i Rolling Stones che pubblicano l’album “Goats head soup 2020”, Blues Pills con l’album “Holy moly”, il 28 agosto arriva il nuo­vo lavoro di Katy Perry, poi “All rise” di Gregory Porter, “Ana­gnorisis” di Asaf Avidan, Ri­chard & Linda Thompson con “Hard luck stories (1972-1982)” di otto cd, “No need to argue” dei Cranberries del 1994 contenen­te la hit “Zombie”, “Tea for the tillerman” del 1970 di Cat Ste­vens; il 2 ottobre esce “2020” dei Bon Jovi, album di inediti “Exo­tic diorama” di Christine Herin, il nuovo “The bitter truth” per gli Evanescence e il decimo album “God’s country” dell’iconico rap­per e produttore Kanye West.

Compilation di fine estate e il 28 agosto esce la “RTL Power Hits estate 2020” con 3 cd e l’11 set­tembre la “Top hits estate 2020” con le esclusive hit internazionali “Savage love” di Jawsh 685 & Jason Derulo e “Banana di Con­karah ft Shaggy.

La ripresa è davvero auspicabi­le dopo gli evidenti cali su cd e vinili di oltre il 60%, sui diritti connessi di oltre il 70% per la chiusura di esercizi commercia­li e all’assenza di eventi; anche lo streaming ha sofferto a causa dell’assenza di nuovi dischi che, solitamente, fanno da traino agli ascolti, e della scarsa mobilità dei consumatori perchè il 76% di chi ascolta musica lo fa in auto e il 43% nel tragitto casa-lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche