Cronaca News

Tenta suicidio in Villa Peripato, salvato dalla Polizia di Stato

Il Commissariato Borgo
Il Commissariato Borgo

La Polizia di Sta­to ha sventato un suicidio nella Villa Peripato.

Ad intervenire i poliziotti del Commissariato Borgo, i quali con la macchina di servizio, a sirene spiegate, hanno raggiun­to i giardini pubblici.

Poco prima, infatti, gli agen­ti avevano ricevuto, dalla sala operativa della Questura, una segnalazione relativa alla pre­senza di un giovane che mani­festava intenti suicidi.

Una volta sul posto i poliziotti del Commissariato hanno ini­ziato a perlustrare tutta la zona. Hanno notato, quasi immedia­tamente, un ragazzo che era ri­verso su una panchina, con il te­lefonino cellulare sul petto e un cappellino a coprirgli il volto.

Intuendo che si poteva trattare dell’aspirante suicida segnalato­al 113 lo hanno subito raggiunto e si sono accorti che aveva un laccio stretto attorno al collo tanto che il volto e il collo ave­vano ormai assunto un colorito violaceo a causa del soffoca­mento. Immediatamente, gli agenti del Commissariato Bor­go hanno tagliato la cordicella e hanno iniziato ad effettuare un massaggio cardiaco per ria­nimarlo. Dopo qualche minuto il giovane per fortuna ha ripre­so conoscenza ed è stato affi­dato alle cure dei soccorritori del 118, i quali, nel frattempo, erano piombati nella Villa Peri­pato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche