Cronaca News

Percorso di studi su turismo e blue destination

Protocollo d’intesa tra Comune e Fondazione Its Turismo e Beni Culturali

Rinaldo Melucci e Giuseppina Antonaci
Rinaldo Melucci e Giuseppina Antonaci

Firmato proto­collo di intesa tra il Comune di Taranto e la Fondazione Its Tu­rismo e Beni Culturali Puglia.

Il sindaco Rinaldo Melucci e il presidente della fondazione “Its Turismo e Beni Culturali Puglia” Giuseppina Antonaci hanno sottoscritto un protocollo d’intesa che consentirà l’attiva­zione a Taranto del percorso di studi “Management 4.0 del turi­smo per lo sviluppo di una blue destination”.

«La collaborazione tra l’ente e l’istituto tecnico superiore – spiegano da Palazzo di Città – nasce grazie al lavoro svolto dall’amministrazione comu­nale nella direzione di offrire opportunità di formazione al­tamente professionalizzanti, avendo sempre come obiettivo la transizione verso un model­lo economico che valorizzi la risorsa mare. Il percorso for­mativo biennale sfornerà figu­ re professionali in grado di far fronte alle esigenze del turismo del mare e del turismo nautico, prevedendo anche una collabo­razione con Costa Crociere».

«Le professioni legate all’eco­nomia del mare rappresentano un’occasione formativa estre­mamente interessante per i no­stri giovani – il commento del sindaco Melucci – soprattutto nella prospettiva tracciata con gli investimenti che abbiamo predisposto per attrarre il tu­rismo crocieristico e la nautica da diporto, rivitalizzando il rap­porto tra città e mare. Il proto­collo sottoscritto con l’Its che offre, peraltro, corsi completa­mente gratuiti, è un’altra tappa del percorso di valorizzazione dell’offerta formativa cittadina a esclusivo vantaggio dei nostri ragazzi, soprattutto di chi de­sidera inserirsi nel mondo del lavoro subito e in maniera qua­lificata».

1 Commento
  1. Fra 1 mese ago
    Reply

    Fino adesso soltanto clandestini e navi da quarantena e va beh merci ,noi )soltanto pullman e basta , il terrore viene a pensare a questa città !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche