25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 12:51:42

News Provincia

Differenziata a Grottaglie: dal 31 agosto via i cassonetti stradali

Il Palazzo di città di Grottaglie
Il Palazzo di città di Grottaglie

GROTTAGLIE- “Dal 31 ago­sto via tutti i cassonetti stradali e differenziata porta a porta in tutto il territorio.

Svolta culturale storica per Grottaglie che porterà maggio­re salvaguardia dell’ambiente e maggiore decoro del nostro territorio”. Così il sindaco Ciro D’Alò.

“Nessuno escluso. Da lunedì 31 agosto eliminazione totale dei cassonetti per rifiuti sia nel centro urbano che nel territorio extra-urbano e ritiro dei rifiuti solo con il sistema porta a por­ta in tutta la città. Quindi anche le nostre campagne saranno raggiunte dal servizio porta a porta- dice il primo cittadino-lunedì, i cittadini grottagliesi segneranno un svolta culturale ed ambientale importante per la città. Tutti insieme stiamo puntando a convertire final­mente Grottaglie in una città all’avanguardia capace di stare al passo con i tempi. Non sarà facile. Ma, come spesso accade, le grandi rivoluzioni registrano sempre una serie di criticità che noi abbiamo ben presenti e che affronteremo con il rigore che ci ha contraddistinto fino ad ora. Nei prossimi giorni, saranno in­stallate le prime video trappole per incastrare gli “zozzoni” che sporcano la città, attivati servizi in borghese a cura della polizia municipale e delle guardie zoo­file. Non saranno ammesse più scuse per chi, con atti inurbani e incivili, vuole screditare la città e soprattutto l’impegno di tanti cittadini.

Ricordiamo a tutti che, proprio al fine di evitare abbandoni sel­vaggi, le pattumelle delle uten­ze domestiche e non domestiche devono essere custodite all’in­terno della propria abitazione o esercizio; esporli all’esterno solo nei giorni ed orari stabiliti davanti all’immobile o presso le aree concordate con il ge­store del servizio e accessibili agli operatori. Eccezioni, per le utenze non domestiche, all’ob­bligo di depositare i contenitori all’interno del proprio esercizio potranno essere espressamente autorizzate, se ne ricorrano le condizioni, da parte dell’Ufficio Gestioni Dirette, previa acqui­sizione di parere espresso dalla Polizia Locale- prosegue Ciro D’Alò- in tale ipotesi i conteni­tori dovranno essere adeguata­mente coperti con struttura in legno di colore bianco o mar­rone al fine di salvaguardare il decoro urbano e dotati di siste­mi di chiusura con lucchetto per consentire adeguato controllo. Le predette autorizzazioni de­vono essere esibite, su richiesta, del personale addetto al control­lo.

Rinnoviamo l’invito ad usufruire del servizio gratuito del Cen­tro Comunale di Raccolta per il conferimento dei rifiuti diffe­renziati. I cittadini che dovesse­ro avere l’esigenza di svuotare i propri mastelli (tranne per il secco residuo/indifferenziato) prima del giorno di svuotamen­to indicato nel calendario di raccolta possono recarsi pres­so l’isola ecologica e conferire gratuitamente i proprio rifiuti differenziati.

Abbiamo messo in campo tutti i servizi che possano rendere il meno difficoltoso possibile l’avvio del sistema di raccolta porta a porta. I servizi ci sono, sono gratuiti, utilizziamoli.

Abbiamo l’occasione, con la collaborazione di tutti i citta­dini, di rendere la nostra città più pulita e sana, e di questo dovremmo esserne orgogliosi. Inoltre, il Consiglio Comunale ha approvato per l’anno 2020 le tariffe Tari per utenze dome­stiche e non domestiche confer­mando quelle applicate per il 2019 pertanto non ci sarà nes­sun aumentato rispetto all’anno passato.

Non appena raggiungeremo la soglia del 65% di raccolta dif­ferenziata. conclude il sindaco D’Alò- potremo applicare la ta­riffazione puntuale per il calco­lo Tari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche