19 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Giugno 2021 alle 18:23:13

Cultura News

Serena e Stefano Andreotti e i “Diari segreti” del padre

Giulio Andreotti
Giulio Andreotti

Grande finale di stagione per la XVI edizione de “L’angolo del­la conversazione”, la rassegna culturale ospitata ed organizzata dallo Yachting, il club a San Vito (in via Ombrine, 4), con il supporto della BCC di San Marzano, in collaborazione con le librerie Ubik e Mondadori bookstore di Taranto e vari partner, tra cui Programma Sviluppo.

Il gran finale di stagione è in program­ma giovedì, 3 settembre, con l’attesissimo appuntamento con Serena e Stefano An­dreotti, a Taranto per presentare “I diari segreti” del padre.

Il libro, edito da Solferino con un’intro­duzione di Andrea Riccardi, fornisce uno spaccato della storia italiana dal 1979 al 1989 attraverso i pensieri privati e mai pubblicati prima dell’uomo che, per mez­zo secolo, ha dominato la vita politica italiana.

Giulio Andreotti è stato presidente del Consiglio negli anni della solidarietà na­zionale, della crisi economica e del terro­rismo, culminati nel rapimento e nell’uc­cisione di Aldo Moro.

Nel decennio seguente la sua attività po­litica assume una decisa connotazione in­ternazionale, con la nomina a presidente della commissione Esteri della Camera e poi, con il primo governo Craxi, a mini­stro degli Esteri.

I diari inediti cominciano il 6 agosto 1979 e finiscono il 22 luglio 1989, quan­do l’autore assume la guida del suo sesto governo.

“… Il diario è un contributo originale alla storia e un testo appassionante che mostra da vicino la vita e l’impegno di un protagonista di quegli anni», si legge nell’introduzione al saggio di Riccardi.

Tra le pagine il racconto di Andreotti del suo viaggio in aereo verso Mosca in occasione della morte di Andropov, nel febbraio 1984, ma anche il vertice con Gheddafi che, ricordando il suo anti­comunismo, gli consegna due suoi libri pregandolo di portarli a Reagan. Ancora l’incontro con Madre Teresa, Fidel Castro e tanto altro.

Gli autori dialogheranno con Enzo Fer­rari, direttore di Taranto Buonasera. L’incontro avrà inizio alle ore 21.

La rassegna continua il 10 settembre con la presentazione dell’attualissimo libro inchiesta dal titolo “Sarah la ragazza di Avetrana”, scritto a quattro mani dalla scrittrice tarantina Flavia Piccini e da Carmine Gazzanni. Chiude il cartello­ne giovedì, 16 settembre, il ritorno allo Yachting Club di Pinuccio che, nell’oc­casione, presenta il suo ultimo libro dal titolo “Annessi e connessi”, in uscita nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche