24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

News Spettacolo

Festival della chitarra: è online l’edizione 2020

Anabel Montesinos
Anabel Montesinos

MOTTOLA – Anche il Festival Interna­zionale della chitarra – Città di Mottola si presenta, quest’anno, al suo pubblico in un’edizione insolita, online, pensata per far fronte all’emergenza sanitaria per Covid19.

Ricchissimo, in ogni caso, il programma di eventi di questa XXVIII edizione che prevede le performance di alcuni fra i migliori chitarristi del mondo.

«Quest’anno l’emergenza Covid 19 – ha dichiarato il direttore artistico, il M° Mi­chele Libraro – ci ha costretti a cambiare i nostri programmi, ma senza rinunciare alla manifestazione.

La maggior parte degli artisti proviene dall’estero e il nostro Festival, oltre ai concerti per il pubblico, è anche occa­sione di incontro e di scambio tra i mu­sicisti. È per questa ragione che abbia­mo deciso di fare alcuni cambiamenti, lasciando però invariate le master class e il concorso e mettendo, soprattutto, al primo posto la sicurezza».

E così, dal 5 al 13 settembre, Mottola sarà regina della musica.

Roberto Aussel dall’Argentina, Carlo Marchione, Giuseppe De Trizio, Leo­nardo De Gregorio e Filippo Cosentino dall’Italia, Silvio Bilić e Lovro Peretić dalla Croazia, Cassie Martin dalla Fran­cia, Mateusz Kowalski dalla Polonia, Anabel Montesinos e Bruno Pino Mateos dalla Spagna, David Fellegi dall’Unghe­ria: sono i nomi che brilleranno in questi nove giorni tra concerti, conferenze, do­cumentario, master class e la finale del prestigioso concorso internazionale di esecuzione musicale per chitarra.

L’apertura dei concerti è affidata al chi­tarrista classico Mateusz Kowalski, vin­citore del Super Contest EuroStrings, European Guitar Festival Collaborative, del 2019. Nelle sere successive, si alter­neranno altri giovani talentuosi, sempre del circuito EuroStrings: Silvio Bilić, Dávid Fellegi, Cassie Martin, Bruno Pino Mateos e Lovro Peretić. «Per noi è motivo d’orgoglio – fa sapere il Comune di Mottola – non rinunciare a questo Festival che ha reso la nostra cit­tadina famosa per questo evento.

Dopo tanti anni, sicuramente sarà ano­malo non incontrare turisti e pugliesi che in occasione della manifestazione affollano il nostro centro storico e il pa­ese. Ma in questo momento la priorità è la salute pubblica. E quindi ci godremo questo Festival sul web o attraverso i social. Come amministrazione, il nostro supporto resta invariato per questa mani­festazione di altissimo prestigio».

Tutte le attività, infatti, saranno trasmes­se gratuitamente su Facebook e sul cana­le YouTube Mottola Guitar Festival.

Per ulteriori dettagli sul program­ma, www.mottolafestival.com e 346. 2264572.

La manifestazione è organizzata dall’as­sociazione Accademia della Chitarra ed è patrocinata da Unione Europea, Re­gione Puglia, Comune di Mottola, Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte” e Pro Loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche