18 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Maggio 2021 alle 08:41:07

Cesare Veronico racconta David Bowie
Cesare Veronico racconta David Bowie

Venerdì Cesare Vero­nico racconta David Bowie in una “notte” speciale dedicata al “Duca bianco”, organizza­ta dall’associazione culturale “AFO6 – Convertitori d’idee” al Teatro Orfeo (in via Pitagora, 80) venerdì, 11 settembre.

Ieri la presentazione alla stam­pa dello spettacolo il cui ricava­to sarà interamente devoluto in beneficenza a favore della Fon­dazione “Giorgio Di Ponzio” che, lo ricordiamo, fin dalla sua nascita avvenuta il 15 giugno scorso (giorno del compleanno del piccolo scomparso a causa di un sarcoma), ha tra gli obiet­tivi quello di “creare a Taranto un centro di ricerca oncologico pediatrico che possa assicura­re assistenza socio-sanitaria ai cittadini non solo sul nostro territorio, ma in tutta l’Italia meridionale, nel campo delle patologie correlate all’ambien­te”, così come ha spiegato Carla Luccarelli, mamma del piccolo Giorgio.

Non solo musica, visioni e rac­conti sul grande artista londine­se, dunque, ma tanta solidarietà in una serata che catapulterà il pubblico nel mondo di uno fra i personaggi più carismatici degli ultimi cinquant’anni, capace di segnare come pochi l’immagi­nario e la cultura pop in un pe­riodo storico così lungo.

Oltre due le ore di spettacolo. Un vero e proprio show che il coordinatore di Puglia Sounds e organizzatore, fin dagli anni ’80, delle prime “Bowie night” porta avanti affiancato, sul pal­co, da Francesco de Nicolo, con la regia di Nole Biz.

“Lo spettacolo è nato dopo una telefonata tra me e Veronico – ha detto la regista – all’indoma­ni della morte di Bowie: è stato allora che abbiamo deciso di re­alizzare questo fantastico pro­getto artistico. Un progetto che io paragono ad un piatto ricco, sostanzioso, nutriente in cui si racconta la storia di un gigan­te della cultura, della musica, della bellezza e dell’arte. Ricco perchè, oltre al racconto del­la sua vita artistica, lo show è corredato da una serie di video, immagini, splendide fotografie, canzoni e aneddoti anche diver­tenti che lo rendono unico nel suo genere”.

“Ringrazio AFO6 per l’oppor­tunità che mi dà di portare a Taranto questo lavoro – ha di­chiarato la voce narrante del­lo show, Cesare Veronico – E ringrazio anche la Fondazione “Giogio forever” per essersi fi­data: spero che la città rispon­da, come sempre, positivamente e che in tanti decidano di venire a Teatro.

Le mie prime “Bowie night” le ho portate sul palco agli inizi degli anni ‘80: sono nate dopo un lungo lavoro di ricerca fina­lizzato, soprattutto, a sostenere la ‘grandiosità’ di un personag­gio che a metà degli anni ‘70 non era, poi, considerato dai più particolarmente ‘glamour’. At­traverso lo spettacolo, dunque, ho voluto affermare la sua ge­nialità: racconterò la storia del­la sua vita attraverso una serie di episodi fondamentali per la sua formazione artistica.

Racconterò dei suoi cambi di stile tanto nella musica, quanto nel look.

Non sarà una lezione di rock, ma un omaggio ‘leggero’ ad un uomo che ha cambiato, senza ombra di dubbio, la storia del pop”.

“Bowie night” è cadenzato dai grandi successi dell’artista, da “Life on Mars?” a “Heroes” che ben si sposano con la narrazione costruita sul “botta e risposta”.

Da Aladdin Sane al Duca Bian­co, da Ziggy Stardust all’ulti­ma incarnazione bowieana di “blackstar”, Cesare Veronico aprirà al pubblico una porta sul mondo fantastico dell’artista, partendo dalla sua adolescenza per arrivare fino alla fine della sua esistenza.

L’incontro con i giornalisti è stato coordinato da Sabrina Morea (associazione culturale AFO6).

I biglietti per assistere allo spet­tacolo possono essere acquista­ti, al costo di euro 10,00, attra­verso il circuito Eventbrite al link tickets.afo6.it.

L’evento si terrà nel pieno ri­spetto dei protocolli per il con­tenimento dell’emergenza Co­vid19.

Per accedere al teatro è obbli­gatorio l’uso della mascherina.

Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al se­guente numero telefonico: 347.7972482.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche