News Spettacolo

Festival della Chitarra, finale e concerto di chiusura online per la 26esima edizione

Cassie Martin
Cassie Martin

MOTTOLA – Con la finale in programma sabato 12 settembre e i concerto di domenica 13, tutto rigorosamente online, si chiude il XXVI Concorso Internazio­nale di Esecuzione Musicale per Chitarra legato al Festival Internazionale della Chitarra – Città di Mottola: tre i finalisti che concorreranno alla vittoria: Francisco Lopes dal Portogallo, Eleonora Perretta dall’Italia e Chinnawat Themkumkwun dalla Thailandia.

Per i vincitori, in palio il premio Comune di Mottola dal valore di 1.500 euro, il premio Lions club Massafra- Mottola “Le Cripte” di 1.500 euro e quest’anno la novità del premio “Musique et Memoire” di 500 euro, dedicato a Roland Dyens e Maria Grazia Agrusti-Durante e offerto da Giorgio e Alvise Durante. Senza dimenticare il dotGuitar Prize, il contratto discografico con la dotGuitar WebLabel per la di­stribuzione di un cd sui maggiori canali mondiali e il premio Euro Strings European Guitar Festival Collaborative, grazie al quale il vincitore sarà inserito nel proget­to Euro Strings Artist che preve­de una tournée tra i 17 Festival europei di chitarra aderenti al circuito.

Nella giornata di sabato, il saluto sarà affidato al sindaco di Motto­la, Giampiero Barulli.

«Mi piace evidenziare, oltre l’alto livello della manifestazione, an­che il Concorso ad essa collegato – spiega Barulli – che rappresenta un’occasione per i giovani chi­tarristi di confrontarsi con una giuria prestigiosa. Ma anche una vetrina per Mottola, il cui nome brilla nel panorama musicale in­ternazionale».

Anche l’assessore alle Attività Culturali e Turistiche, Crispino Lanza, fa un bilancio. «Per noi è un onore ancora una volta e un orgoglio avere un Festival di que­sto livello. Come sempre abbia­mo garantito il nostro sostegno e ci auguriamo di ritornare presto alla consueta modalità in presen­za, per poter accogliere i tanti vi­sitatori nel nostro comune».

Soddisfazione dal Lions club Massafra-Mottola “Le Cripte”.

«Anche quest’anno, nonostante le misure anti-Covid, il nostro club – sottolinea il presidente Paolo Quarato – ha contributo al Festival, ormai consolidata tra­dizione. I Lions sono orgogliosi del successo pluriennale di que­sta manifestazione e plaudono al socio Michele Libraro per il me­ritato successo».

Un pensiero anche da Giorgio Durante che, insieme al figlio, ha voluto riprendere la tradizione del premio.

«Io e mia moglie siamo stati sempre appassionati di musica. Il nostro intento è stato sempre quello di aiutare i giovani com­positori. E ora con mio figlio abbiamo deciso di mantenere in questo modo viva la sua memo­ria quella del nostro caro amico Roland».

Domenica, infine, il giorno con­clusivo della manifestazione. Alle ore 19 il concerto online Eu­roStrings Artist di Cassie Martin (nella foto di Laura Dyens).

La chitarrista vanta una lunga carriera artistica iniziata preco­cemente: a solo 9 anni, infatti, Cassie Martin ha vinto il suo pri­mo concorso.

In scaletta Santiago de Mur­cia con Tarentelas After, Giulio Regondi con Rêverie Nocturne, Agustin Barrios Mangoré con Mazurka Appassionata e Astor Piazzolla con “Cinco piezas” Ro­mantico e Campadre from.

La manifestazione è organizza­ta dall’associazione Accademia della Chitarra, con la direzione artistica del M° Michele Libraro ed è patrocinata da Unione Euro­pea, Regione Puglia, Comune di Mottola, Lions Club Massafra-Mottola “Le Cripte” e Pro Loco.

Tutte le attività saranno trasmes­se gratuitamente su Facebook e sul canale YouTube Mottola Gui­tar Festival.

Per ulteriori dettagli sul pro­gramma, visitare il sito web www.mottolafestival.com o te­lefonare al seguente numero: 346:2264572.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche