11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Maggio 2021 alle 21:25:15

Giochi del Mediterraneo
Giochi del Mediterraneo

“Le audizioni in Commissione Cultura del Mi­nistro Spadafora hanno rappre­sentato l’occasione di riportare l’attenzione sui XX Giochi del Mediterraneo, che si terranno a Taranto nel 2026. Proprio oggi che, con la notizia della vitto­ria di Michele Emiliano, torna sotto i riflettori quella politica che da ormai 15 anni in Puglia è orientata alla sostenibilità, all’ecologia, alla lotta alle di­suguaglianze, con uno spiccato profilo progressista ed innova­tivo. Il tema della rigenerazio­ne, anche culturale, di Taranto continua – con più forza – ad es­sere centrale centrale” così Pa­olo Lattanzio, deputato pugliese della Commissione Cultura del­la Camera dei Deputati.

“I mesi di lockdown hanno ral­lentato la finalizzazione degli step necessari all’attivazione del processo organizzativo, ri­partendo poi lo scorso luglio con la convocazione del Comi­tato organizzativo dopo aver ultimato lo Statuto, ma man­cano ancora numerosi dettagli funzionali ad un effettivo avvio dei lavori. Un appunto: è per me di fondamentale importanza ri­badire il valore dei Giochi del Mediterraneo per Taranto e per tutto il Mezzogiorno. E’ impor­tante allora guardare a questa occasione come una ulteriore opportunità di investire sul ca­pitale umano, costruire presidi di legalità, contrastare le disu­guaglianze sul piano delle op­portunità, dell’inclusione e del­la cultura. Pensando a quanto già fatto per le Olimpiadi Inver­nali di Milano Cortina, per cui sono già pronti apparati norma­tivi e fondi, ho chiesto al Mini­stro di chiarire quali saranno le modalità di partecipazione del Governo e del Coni e – in più diretta connessione con il tema dei finanziamenti del Recovery Fund – se si intenda investire maggiormente sull’evento, gra­zie alle nuove risorse a disposi­zione” continua Lattanzio

“Il Ministro Spadafora, riba­dendo anch’egli la rilevanza dei Giochi come di un motore per la Puglia, per il Sud, ma an­che per l’intero Paese in ottica di internazionalizzazione, ha riconfermato la piena dispo­nibilità e volontà di finanziare l’organizzazione dell’evento. Ciò che serve è però un ap­profondimento dettagliato da parte delle istituzioni che stan­no progettando nel concreto le varie fasi di realizzazione e la comunicazione di un progetto più strutturato, per comprende­re quale sia l’impegno richiesto al Governo e quanto investire. Mi impegnerò personalmente con il Sindaco di Taranto, Ri­naldo Melucci e con il Presi­dente Michele Emiliano, anche promuovendo la creazione di un tavolo interistituzionale con il Governo, perché si proceda ce­lermente verso l’organizzazione sul piano concreto dei Giochi e la realizzazione di tutte le azio­ni che rappresentano un valore aggiunto” conclude Lattanzio.

1 Commento
  1. Fra 8 mesi ago
    Reply

    Siete la rappresentanza della nostra vergogna ,che schifo ,rinunciate siete ridicoli siete arrivati a Lecce e a Brindisi .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche