16 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Maggio 2021 alle 14:20:20

News Spettacolo

Amii Stewart: «Sarò sempre riconoscente al M° Morricone»

Amii Stewart con la maglia del “MediTa” alla presentazione del Festival (foto Aurelio Castellaneta)
Amii Stewart con la maglia del “MediTa” alla presentazione del Festival (foto Aurelio Castellaneta)

“Quando ho cono­sciuto Ennio Morricone ero mol­to acerba e artisticamente ancora “giovane” per affrontare un genere di musica così impegnativo, come quella semiclassica, così come il Maestro mi chiedeva. Ma è stato proprio lui a rassicurarmi e a dirmi che nella sua scelta c’era la certez­za che io fossi all’altezza. Dovevo solo crederci. E così è stato. Gli sarò sempre riconoscente…»: a di­chiararlo è Amii Stewart, presente all’incontro con la stampa organiz­zato ieri, al Fusco, a qualche ora dall’atteso concerto in program­ma sulla Rotonda del Lungomare. Concerto che la vede protagoni­sta stasera, 24 settembre, alle 21, del primo dei tre appuntamenti in cartellone per “MediTa”, il “Fe­stival della cultura mediterranea” promosso dal Comune di Taranto in collaborazione con l’Orchestra della Magna Grecia.

“Dear Ennio…” – questo il titolo – vedrà sul palco anche l’Orche­stra della Magna Grecia, diretta dal Maestro Roberto Molinelli e il L.A. Chorus, diretto dal Maestro Graziano Leserri.

All’incontro con i giornalisti erano presenti il vicesindaco e assessore alla Cultura, Fabiano Marti, il di­rettore artistico dell’Ico tarantina, Piero Romano e uno dei responsa­bili di Programma Sviluppo, Mar­co Sebastio.

«Come il nostro sindaco, Rinaldo Melucci – ha detto Marti – amo co­struire eventi sempre più importan­ti in collaborazione con gente for­temente impegnata sul territorio, in questo caso con l’Orchestra della Magna Grecia.

Inauguriamo alla grande, con una Amii Stewart che io adoro, e che a tutti gli effetti rivestirà il ruolo di madrina della rassegna.

Il MediTa Festival nasce con l’o­biettivo di crescere, perché ci piace l’idea di coltivare i progetti e por­tarli avanti».

In occasione del primo concerto, ad Amii Stewart sarà assegnato il “Premio dei Due Mari 2020 – Cultura del Mediterraneo” istituito dalla BCC di San Marzano di San Giuseppe. Scopo del riconosci­mento: celebrare gli artisti che por­tano cultura nella città di Taranto.

«Promuoviamo da sempre la cul­tura – dichiara Emanuele Di Pal­ma, presidente della BCC di San Marzano di San Giuseppe – come fattore di crescita del singolo indi­viduo oltre che di sviluppo dell’in­tera collettività; per questa ragione ci impegniamo con grande convin­zione ed entusiasmo a favorirne la diffusione, sostenendo manife­stazioni come il MediTa Festival che danno lustro al territorio in cui operiamo».

«Neanche il tempo di terminare un importante azione di rigenera­zione urbana – l’opinione di Silvio Busico, direttore generale di Pro­gramma Sviluppo – con i colori e la street art del Progetto Trust e ci proiettiamo in una nuova avven­tura di aggregazione culturale di spessore internazionale, grazie al MediTa. Programma Sviluppo è entusiasta di sostenere le energie positive, i talenti e le competenze attraverso cui Taranto sta scriven­do una nuova narrazione di se stes­sa». Info: 099.7304422. I biglietti possono essere acquistati anche online sulla piattaforma eventbrite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche