29 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 28 Ottobre 2020 alle 19:53:45

A spasso “Tra i vicoli della storia”
A spasso “Tra i vicoli della storia”

Ultimo fine settima­na sotto il segno della tradizione in Città Vecchia con “Tra i vicoli del­la storia”, l’evento di rievocazione e narrazione nato da un progetto cu­rato dall’associazione “I Cavalieri de li terre tarentine” in collabo­razione con l’associazione “Time line” e il supporto del Comune di Taranto.

A partire da venerdì 2 e fino a do­menica 4 ottobre, in due diverse location (Castello Aragonese e Pa­lazzo Amati) saranno rievocati tre periodi storici, frutto di una ricerca filologica. A cominciare dagli an­tichi cerimoniali del culto di Arte­mide quando, il giorno prima delle nozze, la sposa veniva accompa­gnata in processione notturna per un bagno di purificazione durante il quale prelevava acqua dalle sor­genti. E alcune testimonianze rac­contano di rituali di passaggio che venivano praticati nel santuario di Saturo. Mentre la grazia femminile veniva espressa anche attraverso la danza e il canto.

Poi il periodo di dominazione bi­zantina della città. Le sale del Ca­stello Aragonese ospiteranno un “Consiglio di guerra”: è il 1042 quando l’Imperatore bizantino Co­stantino IX Monomaco si affida a Giorgio Maniace per difendersi dai Normanni. Il combattente, in­signito del titolo di Catepano, pri­ma venne assediato, poi riuscì nel­la controffensiva riconquistando numerosi territori, anche tra Oria, Mottola e Bari. Ottenne la vittoria, ma con modi cruenti. Nel corso della narrazione, la possibilità di assistere a quelle fasi concitate, con la scelta delle strategie per il con­troattacco.

Infine, si arriva alla Seconda Guer­ra Mondiale ripercorrendo alcune fasi cruciali di scontri e battaglie che hanno segnato la storia della città. Tra questi, la Notte di Taran­to: il 12 Novembre 1940 l’incursio­ne dell’aviazione inglese per azze­rare le difese dell’Adriatico, snodo fondamentale per i rifornimenti alle trup-pe impegnate nella cam­pagna in Epiro.

Ecco il programma nel dettaglio: venerdì 2 ottobre – visita alla mo­stra di armi e armature dall’XI se­colo al XV secolo nel Castello Ara­gonese e a quella di uniformi della Seconda Guerra Mondiale a Palaz­zo Amati (ticket 3 euro, gratis bam­bini sotto gli 8 anni, tre turni di vi­sita 17.30, 19.45 e 20.45). Sabato e domenica narrazioni e rievocazio­ni (ticket 7 euro, gratis sotto gli 8 anni, possibilità di scegliere tra tre turni 17.30, 18.30 o 20.30). Si acce­de solo muniti di mascherine. Info sui luoghi di partenza dei tour sulla pagina Facebook Tra i vicoli della storia. Prenotazione obbligatoria al 328.3131976 o al 340.5556114. I vi­sitatori potranno anche partecipare ad un Contest attraverso la realiz­zazione di foto e video dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche