15 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 19:15:24

Altri Sport News Sport

Palestre: via alla procedura di concessione d’uso

Il vicesindaco ed assessore allo sport Fabiano Marti
Il vicesindaco ed assessore allo Cultura Fabiano Marti

Avviata la proce­dura di concessione in uso alle associazioni sportive dilettantisti­che in orario extrascolastico, delle palestre comunali per la stagione sportiva 2020/21. A darne notizia è l’assessorato allo Sport del Co­mune di Taranto. Sono ammesse a partecipare all’assegnazione solo ed esclusivamente le associazioni sportive in possesso dei requisiti indicati nell’avviso pubblicato sul sito del Comune di Taranto, che abbiano presentato formale richie­sta entro il termine perentorio del 29 maggio 2020.

La procedura si è resa possibile a seguito della comunicazione inviataci dal Miur con la quale si ribadiva l’assenza di impedimenti alla distribuzione delle palestre alle associazioni sportive che ne avessero fatta ri­chiesta. Pertanto, pur consideran­do le preoccupazioni e le difficoltà oggettive dei dirigenti scolastici, l’amministrazione ha ritenuto ne­cessario procedere al piano di assegnazione degli spazi orari, te­nendo conto di tutte le opportune misure cautelative a tutela di spor­tivi, alunni, docenti e personale scolastico. A tal proposito, dalle associazioni si precisa che saran­no a carico delle associazioni le attività di pulizia e igienizzazione al termine di ogni allenamento, mentre l’amministrazione, al fine di rassicurare i dirigenti scolastici e limitare l’impegno economico delle associazioni., si occuperà di calendarizzare le sanificazioni pe­riodiche con cadenza settimanale. «Voglio ringraziare anticipata­mente i dirigenti scolastici – ha di­chiarato l’assessore allo Sport Fa­biano Marti – perché, nonostante le difficoltà di questo periodo, so già che si metteranno a disposizio­ne come sempre. E voglio ringra­ziare anche tutti gli sportivi iscritti alle associazioni per la pazienza dimostrata durante questo perio­do di attesa.

Abbiamo cercato di andare incontro alle esigenze di tutti per ripartire in piena sicurez­za e, laddove possibile, limitare le spese per le associazioni sportive. Ora è il momento di fare squadra e lavorare tutti insieme per il bene e la sicurezza di tutti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche