13 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Maggio 2021 alle 18:30:05

Cronaca News

Non fornì il mitra per l’omicidio, scatta l’assoluzione

Il tribunale di Taranto
Il tribunale di Taranto

Non fornì la mitraglietta per l’omicidio Axo: assolto Andrea Di Carlo.

Nel 2016 è iniziata un’attività di in­dagine su un presunto giro di stupefa­centi nel borgo di Taranto e nel corso delle indagini è emerso, secondo gli inquirenti, un riferimento all’omicidio di Giuseppe Axo che è avvenuto nel quartiere Salinella il 27 febbraio del 2016.

L’omicidio, secondo la ricostruzione accusatoria, avvenne attraverso l’u­tilizzo di una micidiale mitraglietta Skorpion, poi rinvenuta dagli investi­gatori nel corso della indagine.

Nelle intercettazioni è emerso secondo gli inquirenti il riferimento ad Andrea Di Carlo, quale persona che aveva for­nito agli autori dell’agguato la mici­diale arma utilizzata per l’omicidio.

Di Carlo veniva accusato dalla Procura tarantina della detenzione e del porto in luogo pubblico di arma da guerra,

Assistito dall’avvocato Luigi Danucci, ha da sempre negato ogni responsabili­tà sulla vicenda dichiarandosi del tutto estraneo ai fatti.

Eppure secondo gli inquirenti il suo nome emergeva a chiare lettere dall’a­scolto delle intercettazioni ambientali eseguite nel corso della indagine.

Il processo si è celebrato dinanzi al gup del Tribunale di Taranto e la pub­blica accusa ha chiesto per Di Carlo la pena di sei anni di reclusione per la grave accusa sollevata.

Il suo difensore, l’avvocato Luigi Da­nucci, ha fatto eseguire una perizia sulle intercettazioni dalla quale è emerso che l’ascolto del nome dell’im­putato non appariva del tutto chiaro.

Il legale ha inoltre eseguito una serie di indagini difensive ed è riuscito a di­mostrare che al momento della inter­cettazione Andrea Di Carlo si trovava sul posto di lavoro anzichè in compa­gnia degli indagati intercettati dalle forze dell’ordine.

Grazie agli elementi prodotti dalla difesa il giudice dell’udienza prelimi­nare del Tribunale di via Marche ha assolto Andrea Di Carlo per non aver commesso il fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche