14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 14:54:24

News Sport Volley

L’urlo della Prisma: «Siamo ancora qua!»

Prisma Ta­ranto Volley
Prisma Ta­ranto Volley

Siamo pronti a ripartire insieme ai nostri tifosi: “Siamo ancora qua!”. Questo il messaggio che viene dalla Prisma Volley.

Due giorni per sottoscrivere l’abbonamento: nelle giornate di oggi, giovedì 15 e domani, venerdì 16 ottobre sarà attiva la campagna ab­bonamenti per la stagione sportiva 2020/2021.

Il sodalizio ionico ha, finalmente, potuto mettere a disposizione il numero massimo di abbonamenti previsto dal nuovo DPCM del 13/10/2020, pari a 200 posti, per garantire il corretto ed equo distanziamento sugli spalti del PalaMazzola, impianto di gioco che ospi­terà tutte le partite interne della Prisma Ta­ranto Volley.

L’ACCESSO AL PALAZZETTO

L’accesso all’impianto avverrà secondo le disposizioni vigenti in materia di disputa delle manifestazioni sportive della stagione 2020/2021 e le norme che disciplinano la presenza di pubblico nei palazzetti. Eventua­li modifiche e/o aggiornamenti stabiliti dalle Autorità governative nazionali e/o regionali e/o dai competenti Organismi sportivi saran­no tempestivamente comunicate agli spetta­tori dalla Prisma Taranto Volley. All’interno dell’impianto sarà garantita la distanza di si­curezza tra spettatori, l’accesso all’impianto avverrà attraverso il check della temperatura corporea e sarà obbligatorio indossare la ma­scherina quale dispositivo di sicurezza e pre­venzione.

Gli abbonamenti saranno nominativi per ga­rantire la tracciabilità degli ingressi. L’ingres­so al palazzetto sarà consentito previa esibi­zione del titolo di ingresso e di un documento d’identità in corso di validità.

GLI ABBONAMENTI

L’abbonamento stagionale darà diritto ad assi­stere alle undici partite della Regular Season del prossimo campionato di Serie A2 Credem Banca. La sottoscrizione degli abbonamenti potrà essere effettuata direttamente presso la Tabaccheria Pausa Caffè di Gabriele Carac­ciolo, sita a Taranto in viale Trentino 5B, rife­rimento della società Etes Ticketing, quest’ul­tima esclusivista del servizio di biglietteria della Prisma Taranto Volley.

Sarà possibile sottoscrivere gli abbonamenti nei seguenti orari: giovedì 15 ottobre e vener­dì 16 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

Sul sito internet www.prismatarantovolley.it sarà disponibile il modulo per la richiesta di sottoscrizione della tessera stagionale: tale modulo dovrà comunque essere consegnato alla predetta tabaccheria Pausa Caffè.

L’abbonamento – previsto per i settori di tri­buna inferiore – che darà diritto ad un posto numerato, avrà il costo di 203,00 euro, inclu­sii diritti di prevendita. A tutti coloro che sot­toscriveranno l’abbonamento, sarà garantito l’accesso alla prima partita dei playoff pro­mozione, qualora la società dovesse disputar­li, al costo simbolico di 1,00 euro più diritti di prevendita.

Il costo del tagliando, dei settori di tribuna inferiore, valido per la singola partita sarà di 22,00 euro, prevendita inclusa.

La vendita dei biglietti sarà abilitata da saba­to 17 ottobre, in riferimento alla capienza dei complessivi 200 posti, così come previsto nel DPCM del 13/10/2020. Gli orari per l’acqui­sto dei tagliandi presso la Tabaccheria Pausa Caffè sono i seguenti: sabato 17 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 20.00, domenica 18 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 13.00. I tagliandi sa­ranno acquistabili anchetramite il sito inter­net www.etes.it.

LA CLAUSOLA COVID

Gli eventuali ratei non goduti dell’abbona­mento alla stagione sportiva 2020/21 a causa di eventuali restrizioni Governative emanate per contrastare o contenere il diffondersi del virus Covid-19, che impongano l’annulla­mento o lo svolgimento a porte chiuse delle gare casalinghe, saranno oggetto di rimborso. Il rimborso, dedotto del costo di prevendita, potrà avvenire in forma monetaria o tramite voucher per acquisto di biglietti o abbona­menti. Le modalità di eventuale rimborso saranno comunicati a seguito del verificarsi degli eventi.

IL DEBUTTO

la sfida di campionato contro la Gruppo Con­soli Centrale del Latte Brescia, che sanci­rà l’esordio ufficiale della società ionica nel campionato di Serie A2 Credem Banca, è stata anticipata alle ore 17.00 di domenica a causa di esigenze televisive. La partita del PalaMazzola sarà trasmessa in diretta streaming sul canale ufficiale della Lega Pallavolo Serie A.

L’ULTIMO TEST

Si è chiuso con un successo il precampiona­to della Prisma Taranto Volley: la squadra di coach Di Pinto si è imposta per 4-1 nell’al­lenamento congiunto con l’Aurispa Libellula Lecce, club che parteciperà alla prossima Se­rie A3 Credem Banca.

Taranto scende in campo con il sestetto tipo: capitan Coscione in cabina di regia, Parodi e Fiore schiacciatori, Padura Diaz opposto, Pre­sta ed Alletti centrali e Goi libero. L’Aurispa Lecce, invece, parte con Longo palleggiatore, Strabawa opposto, Disabato e Mazzon schiac­ciatori, la coppia Rau-Agresta centrali e Mor­ciano libero. Parte subito forte la Prisma con un break iniziale di 8-1 che costringe coach Denora Caporusso a spronare i suoi ragazzi: gli ospiti provano a reagire ma i rossoblù rie­scono a portare a casa il set senza grosse dif­ficoltà (25-19).

Il secondo set viaggia sulla stessa falsa riga: è sempre Taranto a condurre il gioco ma i sa­lentini cercano, comunque, di rimanere a ri­dosso degli ionici (8-6). L’Aurispa Libellula riesce anche a scavalcare, temporaneamente, la squadra di Vincenzo Di Pinto (14-16) ma l’esperienza e la qualità della rosa permette ai rossoblù di ribaltare la situazione, aggiudi­candosi il secondo parziale (25-19).

Come già accaduto nelle precedenti uscite, il tecnico degli ionici apporta delle modifiche allo starting-six, schierando Persoglia al po­sto di Alletti nella batteria dei centrali. La sfi­da diventa più equilibrata: gli ospiti riescono a rispondere meglio agli attacchi della Prisma e, a metà set, sono avanti di tre lunghezze (13-16). Di Pinto cambia Coscione con Cottarelli e Gironi con Parodi per dare maggior fre­schezza alla squadra; negli ospiti sale in cat­tedra Strabawa che, con i suoi punti, trascina l’Aurispa Lecce alla vittoria del set (21-25).

Gironi e Cottarelli vengono riconfermati an­che nel quarto set insieme a Persoglia, Fiore, Presta e Padura Diaz. Il leitmotive del match non cambia: Taranto torna ad alzare il ritmo spezzando l’entusiasmo dei salentini (16-12) che non riescono a contrastare gli attacchi dei rossoblù. La Prisma accelera nel momento to­pico del set, allungando le distanze (21-14) e aggiudicandosi il quarto set (25-21).

Le due squadre decidono di disputare anche il quinto set. Di Pinto lancia Hoffer al posto di Goi come libero, Di Felice opposto, Cascio e Gironi schiacciatori con Persoglia-Presta centrali. Cottarelli, invece, rimane sempre nella posizione di palleggiatore. Dopo un avvio lento (4-8), Taranto torna a macinare gioco: la differenza tecnica tra le due squadre emerge anche nel quinto set, che si conclude 25-21.

LA PARTNERSHIP

Una nuova, importante, collaborazione vede protagonista la Prisma Taranto Volley: per la prossima stagione, la Fondazione “Taran­to25” sosterrà la squadra del presidente To­nio Bongiovanni, che si appresta a disputare il campionato di Serie A2 Credem Banca di pallavolo.

Fabio Tagarelli, Presidente della Fondazione “Taranto25”, spiega il ruolo dell’associazio­ne e la partnership con il sodalizio ionico: «È nostra intenzione operare concretamente sul territorio a 360° non precludendoci nes­sun settore di intervento. Penso, per esempio, all’organizzazione e al sostegno di attività culturali, artistiche o ricreative di interesse sociale, tra queste anche quelle di volontaria­to. L’iniziativa è nata da un gruppo di venti­cinque imprenditori, ai quali si sono aggiunti diversi professionisti che operano in vari set­tori all’interno della città di Taranto. Questa fondazione nasce, anche e soprattutto, per creare un meccanismo di aggregazione di rete tra soggetti che operano in settori diversi: questa sinergia ci permette di poter sostene­re le realtà della nostra città, sposandone un progetto e diventandone partner. Lo sport, ad oggi, è un grandissimo viatico di crescita all’interno di un territorio. Non potevamo non essere accanto alla Prisma Taranto, società sportiva che quest’anno ha permesso il ritor­no del grande volley all’interno del territorio tarantino: quando parlo di sostegno non inten­do semplici sponsorizzazioni, ma sposare un progetto diventandone partner».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche