25 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2020 alle 16:22:59

Riccardo Pagano
Riccardo Pagano

Due giorni dedica­ti alla cultura classica, sabato 24 e domenica 25 ottobre, nella sala Basilica del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi “Aldo Moro”, in via Duomo nr. 259, in Città Vecchia.

L’occasione è quella fornita dal “XIV Congresso Nazionale Asso­ciazione Italiana di Cultura Clas­sica – Libri, autori e pubblico in Magna Grecia e in Sicilia”.

Il congresso si articolerà in due sessioni: quella mattutina a par­tire dalle ore 9.00 sino alle ore 13.00 e quella pomeridiana, a par­tire dalle ore 16.00 sino alle ore 19.00.

L’ingresso è libero, previa regi­strazione obbligatoria da inviare a al seguente indirizzo di posta elettronica: fporetti49@gmail.com.

Ecco, nel dettaglio, il programma delle due giornate:

sabato 24 ottobre – inizio ore 9.00 – Saluti istituzionali: Riccar­do Pagano, direttore del Dipar­timento Jonico – Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari; Fran­cesca Poretti, presidente della Delegazione AICC di Taranto; Mario Capasso, presidente na­zionale AICC.

Durante la sessione mattutina in­terverranno: Piero Totaro, Uni­versità degli Studi “Aldo Moro” di Bari. Relazionerà sul tema “Eschilo in Sicilia”;

Flavia Frisone, Università del Salento: relazionerà sul tema “Donne di sapienza. Figure, for­me, contesti e ruoli delle donne nelle trasmissioni del sapere”;

Mino Ianne, Dipartimento Jonico della Università degli Studi “Aldo Moro” Bari: relazionerà sul tema “Archita da Taranto e la scrittura della filosofia dagli autori del IV sec. a.C. alla circolazione dei trat­tati pseudoepigrafici in età elleni­stica e imperiale”.

Dopo gli interventi, è previsto un bilancio della prima sessione dei lavori.

Presiede: Mario Capasso, Univer­sità del Salento

Durante la sessione pomeridiana interverranno: Alessandra Ma­nieri, Università del Salento: rela­zionerà sul tema “Musica, feste e agoni in Magna Grecia”;

Saulo Delle Donne, Università del Salento: relazionerà sul tema “Simonide di Ceo in Magna Gre­cia e in Sicilia. Il dossier di Anas­sila di Reggio”;

Francesca Silvestrelli, Universi­tà del Salento: relazionerà “Rien de plus pittoresque que l’arrivée à Tarente et le premier aspect de cette ville”. La Magna Grecia di François Lenormant;

Adriana Travaglini, Università del Salento: relazionerà “La mo­neta e la gente”.

A seguire, bilancio della seconda sessione dei lavori

Presiede: Salvatore Cerasuolo, Università “Federico II”, Napoli

Domenica 25 ottobre – Inizio la­vori ore 9.00.

Durante la sessione mattutina in­terverranno:

Mario Capasso, Università del Salento: relazionerà sul tema “Due comari siracusane a Ales­sandria”.

Segue Assemblea Plenaria Nazio­nale AICC.

Sessione pomeridiana – Inizio la­vori ore 16.00.

Durante questa sessione è previ­sta una visita guidata al MArTA, Museo Archeologico Nazionale di Taranto.

Ingresso libero fino ad esauri­mento posti.

Per la normativa anti Covid-19, l’ngresso è possibile solo con pre­notazione da effettuare telefonan­do alla segreteria del convegno: 333.8138413.

Il “XIV Congresso Nazionale Associazione Italiana di Cultura Classica – Libri, autori e pubbli­co in Magna Grecia e in Sicilia” è organizzato in collaborazione con l’AICC – Delegazione di Taranto “A. F. Mele”, Università del Salen­to, Dipartimento Jonico in Sistemi Giuridici ed Economici del Medi­terraneo Società, Ambiente, Cul­ture, Università degli Studi di bari “Aldo Moro e gode del patrocinio del Dipartimento Jonico, dell’U­niversità di Bari e del Comune di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche