12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:11:00

News Sport Volley

Prisma Taranto Volley che successo: vince in campo e nello streaming

Prisma Taranto Volley
Prisma Taranto Volley

La Prisma Taranto Volley brinda il ritorno nel mondo del volley nazionale con una vitto­ria: dopo un’ora e ventinove minu­ti, i rossoblù superano per 3-0 la Gruppo Consoli Centrale del Lat­te Brescia, conquistando i primi tre punti della stagione. Dinanzi a 200 spettatori e al vice Sinda­co di Taranto Fabiano Marti, la squadra rossoblù raccoglie i primi applausi dell’anno, a distanza di dieci anni dall’ultima esperienza pallavolistica.

Coach Di Pinto schiera Coscione in cabina di regia, Padura Diaz opposto, Parodi e Fiore schiaccia­tori, Presta-Alletti centrali e Goi libero. Brescia, invece, scende in campo con Tiberti palleggiato­re, Bisi opposto, Cisolla-Galliani schiacciatori, Candeli-Esposito centrali e Franzoni libero.

Taranto parte bene nel primo set, entrando in campo con la giusta grinta e determinazione (10-5), costringendo il tecnico dei lom­bardi a chiamare la sospensione. Brescia prova a reagire ma Taran­to è brava ad imporre il suo ritmo e a mantenere le distanze (19-14). La formazione ospite riesce ad ac­corciare il gap (20-18) e Di Pin­to è abile nel leggere la partita, chiedendo timeout. Sul 23-20 per gli ionici, il coach di Turi alza il muro sostituendo Coscione con Di Martino ma la mossa non paga. La Prisma non perde la pazienza e ri­esce a portare a casa il set (25-22).

Le due formazioni riconfermano i sestetti anche nel secondo set: av­vio aggressivo di Taranto, grazie anche alle ottime battute di Fiore e Padura Diaz (11-6).

La squadra di coach Di Pinto è pienamente in controllo del set e riesce anche ad aumentare il gap (16-8). Brescia prova a rientrare in partita con un mini-break di 3-0 ma i rossoblù non si lasciano sorprendere e si portano sul 2-0 (25-17).

Il terzo set è più equilibrato ri­spetto ai due precedenti: parte meglio Brescia (3-5), Taranto non si disunisce e riesce a pareggiare i conti e riportarsi avanti (10-5), grazie alle battute di Padura Diaz.

Negli ospiti Cisolla, grazie anche alla sua esperienza, prende per mano l’Atlantide che riesce nel contro sorpasso (17-18).

Le due squadre se la giocano pun­to a punto, Brescia prova ad allun­gare il match ma, ai vantaggi, la formazione di coach Di Pinto rie­sce a conquistare set (30-28) e la vittoria del match.

Un’esordio vincente e convincen­te per Parodi e compagni che con­quistano i primi tre punti dell’an­no.

La Prisma Taranto tornerà in campo sabato 24 ottobre, alle ore 20.30, al PalaCasnate per affron­tare la prima trasferta dell’anno contro la Pool Libertas Cantù.

PRISMA TARANTO: Fiore 14, Coscione 2, Parodi 12, Alletti 6, Cottarelli ne, Presta 7, Padura Diaz 16, Di Felice ne, Gironi 0, Goi (L) , Persoglia ne, Hoffer (L) ne, Cascio ne, Di Martino 0. All. Di Pinto

GRUPPO CONSOLI CENTRA­LE DEL LATTE BRESCIA: Or­lando ne, Tasholli 0, Tiberti 1, Crosatti (L) ne, Cogliati 0, Bergoli 0, Bisi 6, Franzoni (L) 0, Galliani 8, Candeli 8, Esposito 8, Cisolla 9, Tonoli 0. All. Zambonardi.

NOTE: Ace Brescia 1, Taranto 5. Battute sbagliate: Brescia 16, Taranto 13 Muri: Brescia 5, Ta­ranto 11 Attacco Brescia 44%, Ta­ranto 41% Ricezione Brescia 50% (18% perfetta), Taranto 60% (31% perfetta).

Il ritorno del grande Volley al Pa­lamazzola di Taranto dopo circa dieci anni, non solo è stato saluta­to da una splendida vittoria della Prisma Taranto contro l’Atlanti­de Pallavolo Brescia ma, anche, dall’affetto sincero e partecipato dei duecento fortunati tifosi che hanno potuto assistere – consi­derate le limitazioni – sugli spalti all’esordio nel campionato di Se­rie A2 Maschile Credem Banca della loro squadra.

Il dato tangibile dell’interesse che suscita la Prisma Taranto Volley è sottolineato, anche, dal numero di visualizzazioni della telecronaca andata in onda sul canale YouTu­be della Lega Pallavolo serie A.

Con oltre 4500 visualizzazioni, la gara è stata di gran lunga la più seguita della prima giornata di campionato; facendo, inoltre, anche un raffronto con le ulti­me partite trasmesse nella scorsa stagione sportiva e disputate con limitazioni per l’incedere della pandemia, il risultato è sempre lo stesso.

Insomma, il ritorno della Prisma Taranto Volley ha suscitato emo­zione, simpatia, curiosità ed affet­to da parte dei tantissimi appas­sionati di volley.

Al termine dell’incontro, il Pre­sidente Tonio Bongiovanni ha rilasciato, a caldo, alcune consi­derazioni: «La scelta della Lega Pallavolo di serie A di trasmettere in diretta streaming tutte le gare del campionato si è rivelata vin­cente ed un’ottima vetrina per i Club nonché un momento di gran­de visibilità per i loro sponsor in un momento particolarmente dif­ficile per il nostro Paese e per lo Sport in generale. Io, Elisabetta Zelatore e tutti i nostri meravi­gliosi, impagabili collaboratori abbiamo deciso di regalare un sorriso alla nostra meravigliosa Taranto riportandola nel volley Nazionale; per noi ciò ha voluto rappresentare anche un importan­te segnale di ripresa. Ringraziamo i nostri attuali partner pubblicita­ri per la fiducia accordataci e, nel contempo, anche quelli futuri che vorranno affiancarci in questa no­stra impresa. Non abbiate timore di investire attraverso lo sport in generale e, soprattutto, attraver­so il volley che è uno sport sano, per famiglie, con valori veri e che – come dimostrano i dati di visualizzazione della nostra pri­ma partita – è in grado di garan­tire una eccezionale visibilità. Per concludere, un apprezzamento ed un ringraziamento all’equipe del Brescia Volley che, prima dell’i­nizio della gara, ha rivolto un ca­loroso applauso ed un inchino al pubblico tarantino che ha ricam­biato con altrettanto affetto».

Per lo sport tarantino, quindi, sicuramente un momento im­portante, quello del ritorno dei colori rossoblù sul palcoscenico nazionale, bagnato da un risultato importante. Adesso è il momento di andare avanti su questa strada, proseguendo un percorso che po­trà rilevarsi davvero ricco di gran­di soddisfazioni per gli appassio­nati ionici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche