03 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cultura News

Dal nuoto al cinema: Raul Bova si racconta

Foto di Raul Bova
Raul Bova

Giovedì, 29 ottobre, appuntamento al Teatro comunale Fusco (in via Giovinazzi) per la pre­sentazione de “Le regole dell’acqua – il nuoto e la vita” (edizione Rizzoli), il libro di Roul Bova. L’attore arriva nella Città dei Due mari per presenta­re questa suo primo lavoro letterario. Un volume tra le cui pagine Bova rac­conta la sua vita partendo dal cinema senza tralasciare, però, l’esperienza sportiva che ha segnato profonda­mente il suo vissuto. L’appunta­mento, organizzato dal Comune di Taranto e dalla libreria Mondadori Bookstore di via G. De Cesare, avrà inizio alle 18 (apertura sipario ore 19). Dopo i saluti di Fabiano Marti, vicesindaco e assessore alla Cultura e allo Sport e di Lelio Miro, presidente della Banca di Taranto BCC Credito Cooperativo, l’attore e regista dialo­gherà con lo scrittore tarantino, Lo­renzo Laporta, promotore culturale dell’iniziativa.

IL LIBRO

“Il nuoto è stata la prima lingua che ho avuto a disposizione per inter­pretare la vita. L’acqua mi ha dato la possibilità di crescere, mi ha insegna­to ad ascoltare il mio corpo, sentirlo scivolare e prendere velocità, muo­versi in un mondo in cui la gravità è impercettibile, perché è l’acqua che comanda, che sia un mare, un lago, un fiume, una piscina”, scrive Bova.

Ex promessa del nuoto giovanile, l’attore prende la strada del cinema, esordendo in un film dedicato ai fra­telli Abbagnale, a cui ne seguiranno molti altri. Gli anni passati in pisci­na, però, rappresentano per lui un punto di riferimento che si rivelerà fondamentale anche per affrontare le sfide fuori dall’acqua.

“Il mondo del nuoto è stato un ser­batoio fantastico di lezioni di vita. Alcune le ho capite allora. Altre sono diventate più chiare col tempo”, scri­ve l’autore.

Il risultato è la storia corale di una grande famiglia del Sud, di un ragaz­zino che ce la mette tutta, di un padre e di un cronometro che improvvisa­mente ritorna nella vita del protago­nista per rivelare che c’è sempre tem­po per fare ancora una gara.

L’accesso alla presentazione sarà contingentato esibendo all’ingresso del teatro un pass d’accesso priorita­rio che si può ricevere con l’acquisto del libro presso il Mondadori Bo­okstore in via De Cesare a partire da sabato 24 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche