23 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 23 Novembre 2020 alle 17:16:06

La droga sequestrata
La droga sequestrata

Due spacciatori di cocaina finiscono nella trappola tesa dalla Polizia di Stato. A ritmo serrato l’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo. Martedì scorso, in due distinte operazioni, una nella borgata di Talsano, l’altra nel centro cittadino, i Falchi della Squadra Mobile hanno arrestato due presunti pusher e sequestrato circa 100 grammi di cocaina e 920 euro in contanti. A Talsano, in via Mediterraneo, uno stabile era finito nel mirino dei poliziotti in borghese visto che da qualche tempo vi era un inusuale viavai di giovani, molti dei quali consumatori di cocaina. Per quanto l’attività di appostamento, in quella zona, risultasse complicata a causa della presenza di numerosi pregiudicati attivi nel settore dello spaccio di stupefacenti, l’abilità degli agenti della Questura ha consentito di accertare che al terzo piano del palazzo abitasse un 23enne tarantino, disoccupato e con piccoli precedenti penali in materia di droga.

Nel pomeriggio di martedì, il considerevole viavai di acquirenti da quell’abitazione ha spinto gli agenti ad intervenire e procedere ad una perquisizione domiciliare. Nel corso del controllo, in un mobile della cucina, gli agenti della sezione Falchi hanno e rinvenuto una vaschetta di plastica con all’interno circa 60 grammi di cocaina suddivisa in 12 piccoli involucri termosaldati, un altro contenitore con altre 13 dosi , un bilancino di precisione e la somma di 840 euro in banconote di piccolo taglio, soldi ritenuti probabile provento dell’attività illecita. Dopo il rinvenimento della cocaina il ventitreenne è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Stessa sorte per un altro giovane, un ventiquattrenne già conosciuto alla Polizia per i suoi recenti precedenti specifici, il quale è stato notato, a tarda sera, da un equipaggio della sezione Falchi della Mobile mentre, a bordo della sua moto, stava transitando in via Oberdan. Visto che a quell’ora il giovane era, senza un valido motivo, lontano dalla Salinella, suo quartiere di residenza, i poliziotti lo hanno fermato per un iniziale controllo a cui, per il comportamento sospetto del 24enne, è seguita una perquisizione personale. Negli indumenti intimi aveva nascosto un piccolo involucro con circa 15 grammi di cocaina in polvere mentre nelle tasche dei pantaloni alcune centinaia di euro. Il giovane stato arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche