17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 00:33:00

foto di Piazza Messapia, il luogo in cuii è avvenuto l’agguato
Piazza Messapia, il luogo in cuii è avvenuto l’agguato

Ferito a colpi di pistola in piazza Messapia. Agguato nella notte tra mercoledì e giovedì a S.C., un trentenne tarantino già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato centrato da due colpi di pistola alle gambe. Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori della Polzia di Stato il ferimento sarebbe avvenuto intorno alle tre. Il trentenne, sanguinante, è entrato in uno stabile di via Capecelatro per chiedere aiuto. Un inquilino del palazzo lo ha notato sul pianerottolo e ha immediatamente dato l’allarme telefonando alla centrale operativa della Questura.

Sul posto sono piombati gli agenti della Sezione Volante, i quali hanno trovato il trentenne, riverso per terra, con ferite di arma da fuoco alle gambe. S.C. è stato soccorso dal personale del 118 ed è stato trasportato all’ospedale SS. Annunziata. Il trentenne ricoverato nel nosocomio di via Bruno non corre pericolo di vita. Gli investigatori della Squadra Mobile diretti dal dott. Fulvio Manco, hanno subito avviato le indagini per accertare dinamica e movente della gambizzazione e per identificare gli autori dell’agguato. Durante un sopralluogo eseguito in piazza Messapia i poliziotti hanno rinvenuto sull’asfalto quatto bossoli e due ogive, oltre a diverse macchie di sangue. Il ferito è stato già ascoltato dagli agenti della Squadra Mobile. Si torna, quindi, a sparare nel capoluogo jonico. L’ultimo agguato l’estate scorsa in Città Vecchia. Un cinquantacinquenne era stato centrato da due colpi di pistola alle caviglie mentre si trovava sull’uscio di casa. Condotto in ospedale era stato giudicato guaribile in un mese. Ad agire due persone con il volto scoperto le quali si erano presentate a casa dell’uomo. Dopo una discussione uno dei due aveva esploso i colpi di pistola. Uno dei presunti autori del ferimento era stato fermato in via Cariati poche ore dopo l’agguato. Arrestato un quarantatreenne tarantino già conosciuto dalle forze dell’ordine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche