14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 08:15:36

Cronaca News

Covid e terrorismo, rafforzati i controlli. Vertice in Prefettura

foto di Demetrio Martino
Demetrio Martino

Riunione, ieri mattina, del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduta dal prefetto Demetrio Martino, a cui hanno preso parte anche i rappresentanti della Provincia e del Comune di Taranto, per l’analisi congiunta dei profili di rischio a livello territoriale e dell’ innalzamento delle misure preventive da intraprendere, anche nella provincia jonica , a seguito della recente recrudescenza di attentati terroristici in alcuni Paesi Europei, come richiesto, peraltro, dal Ministero dell’Interno ai Rappresentanti del Governo sul territorio. Nell’occasione, sono stati disposti il rafforzamento dei servizi di vigilanza e controllo e il potenziamento delle misure a tutela dei luoghi ritenuti sensibili.

In particolare, il Prefetto ha richiamato l’attenzione dei vertici delle Forze di Polizia sulla necessità di innalzare la soglia di attenzione in tutta la provincia tarantina mediante il costante e puntuale monitoraggio degli obiettivi sensibili e l’intensificazione delle attività di controllo coordinato del territorio, nell’ottica di riservare la massima attenzione alle situazioni di maggior rischio.Il Comitato provinciale, inoltre, in vista dell’imminenza dell’entrata in vigore del D.P.C.M. datato 3 novembre ha considerato necessaria l’azione congiunta delle Forze dell’Ordine e delle Polizie locali con l’impiego del contingente militare della operazione “Strade sicure”, mirata a profondere un ulteriore impegno per garantire anche l’intensificazione del dispositivo di controllo territoriale, per assicurare il rispetto delle nuove disposizioni di contrasto al fenomeno epidemiologico “Covid 19”. Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, il punto su azioni anti-contagio e situazione internazionaleI partecipanti come detto hanno convenuto sulla necessità di ripristinare l’organizzazione di controllo del territorio così come strutturata durante la fase di lockdown. Il Comune di Taranto, rappresentato dall’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino e dal comandante del Corpo, Michele Matichecchia, ha posto le esigenze dell’amministrazione Melucci a tutela di attività economiche e cittadini, chiedendo che il Governo dettagli maggiormente le misure per comprendere quali interventi di controllo operare. Toccherà alla riunione tecnica che sarà presto convocata dal Questore entrare nel merito dei controlli da effettuare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche