08 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 08 Maggio 2021 alle 08:30:10

Cronaca News

Un ecografo contro il tumore al seno. La donazione del comitato tarantino di Andos onlus

foto di Un ecografo contro il tumore al seno
Un ecografo contro il tumore al seno

Una bella testimonianza di cittadinanza attiva e generosità nella lotta al tumore del seno. Il comitato tarantino di Andos Onlus (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) ha donato un ecografo multidisciplinare portatile alla Radiologia Senologica del Centro Donna del Ss. Annunziata. Il sofisticato macchinario si aggiunge alla “flotta” degli ecografi già disponibili per le attività di senologia interventistica, la disciplina clinica che consente di effettuare prelievi su formazioni sospette della mammella anche quando sono grandi pochi millimetri. Ad oggi, oltre il 90% dei prelievi senologici si effettua su guida ecografica.

Questi prelievi, in gergo, sono definiti “prelievi micro istologici” e hanno il grande vantaggio di definire la natura patologica di un rilievo, già individuato con ecografia mammaria o mammografia. Gli aghi particolari con cui si effettuano tali prelievi, sotto la guida dell’ecografo, consentono in tantissimi casi di non dover necessariamente ricorrere alla biopsia chirurgica, certamente più invasiva. Si è notato, inoltre, che nei casi in cui vi è stata una diagnosi positiva per carcinoma, i prelievi hanno offerto anche informazioni precise sulla biologia dei tumori. La donazione rappresenta la collaborazione attiva, sin dal 2005, tra le donne volontarie Andos Onlus e la senologia del Centro Donna, la cui attività interventistica è sempre più crescente negli anni. Solo per quanto riguarda il 2020, il Centro annovera già oltre 442 procedure attive e 217 carcinomi diagnosticati. La collaborazione costante tra l’associazione e il centro ha portato le volontarie a intravedere l’utilità di donare un ecografo di alta fascia da destinare specificatamente all’area interventistica, in modo da concentrare gli altri ecografi nella pratica clinica quotidiana. C’è anche un altro obiettivo. Per acquistare l’ecografo, Andos Onlus ha utilizzato un’importante donazione ricevuta dalla Nuovi Orizzonti, creando così un’importante interazione tra il mondo sanitario, la società civile e il mondo del volontariato. Presenti simbolicamente alla donazione la Presidente Angela Aruanno, la Vice Presidente Santina Sgobba e la Segretaria Loredana Semeraro, a nome di tutte le donne associate in segno di vicinanza al personale sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche