26 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Settembre 2021 alle 20:36:00

foto di Palestra
Palestra

Istituito a Taranto, su idea dell’assessorato allo Sport condivisa con la sezione provinciale di Taranto del Coni, il “Tavolo Tecnico per lo Sport”, che costituirà occasione di confronto costante fra l’amministrazione Melucci, Coni e Federazioni Sportive – in rappresentanza di tutte le realtà operanti nel territorio ionico – sullo sport in genere. «L’idea è quella di costruire una vera e propria rete di competenze – afferma l’assessore allo sport Fabiano Marti – che ci permetta di raccogliere le istanze di tutte le realtà presenti sul territorio e di partorire idee condivise e progetti che costruiscano un percorso comune anche in vista dei Giochi del Mediterraneo 2026. Intendo, oltre alle esigenze ordinarie, anche l’organizzazione di gare nazionali e internazionali che ci permettano di testare la macchina organizzativa. Inoltre, quello che ritengo l’obiettivo più importante, avvicinare il più possibile i giovani allo sport, da sempre riconosciuto come fondamentale veicolo sociale». Del tavolo faranno parte, così come concordato con la direzione provinciale del Coni e divisi per settori di competenza:

SPORT DEL MARE
Nicola Mancini (Fiduciario provinciale FIC e Presidente ASD Taranto Canoa) Fabio Pignatelli (Delegato provinciale Fiv) Giovanni Romanazzi (Rappresentante della Lega Navale ItalianaSezione di Taranto e Consigliere della FICK)

SPORT DI SQUADRA
Cosimo Tarantino (Presidente provinciale FIPAV) Felice Zicari (Dirigente regionale FIP)

SPORT INDIVIDUALI
Salvatore Lomartire (Presidente provinciale FIDAL) Maria Grazia Cartini (Delegato Provinciale FISR)

SPORT NATATORI
Massimo Donadei (Dirigente ASD Mediterraneo Sport)

ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA
Angela Pagano (Presidente provinciale CSEN) Antonio Adamo (Presidente provinciale UISP) «Resta inteso – conclude l’assessore – che il gruppo potrà essere integrato all’occorrenza con altri componenti interessati ad eventuali tematiche sportive specifiche di settore».

Nei giorni scorsi si era tenuto un incontro in videoconferenza fra l’assessore allo Sport del Comune di Taranto Fabiano Marti e i rappresentanti degli Enti di Promozione Sportiva che operano sul territorio. Presenti anche il delegato provinciale del Coni Michelangelo Giusti, il consigliere regionale e comunale Vincenzo Di Gregorio e i consiglieri comunali Gianni Azzaro e Carmen Casula. Il confronto è stato utile al fine di costruire un percorso condiviso in un periodo di grande fermento per lo sport tarantino con la restituzione alla città di impianti sportivi storici come il PalaRicciardi e l’inizio dei lavori del Camposcuola che entro breve tempo consegneranno al mondo dello sport tarantino un altro impianto fondamentale per l’atletica ionica.

E poi la marcia di avvicinamento ai Giochi del Mediterraneo che da qui al 2026 renderanno necessaria la creazione di una macchina organizzativa in grado di reggere non solo il grande evento, ma anche l’impatto con la gestione degli impianti sportivi che, rinnovati o di nuova costruzione, avranno bisogno di grandi competenze tecniche. L’assessore Marti e i consiglieri presenti hanno ribadito, inoltre, la vicinanza al mondo dello sport tarantino per le difficoltà che sta attraversando a causa dell’emergenza sanitaria e la totale disponibilità dell’amministrazione Melucci a supportare gli enti di promozione e i loro associati da qui sino al termine dell’emergenza.

Proprio in quella occasione l’assessore Marti e il presidente provinciale del Coni Giusti, inoltre, hanno informato i presenti della nascita a Taranto del “Tavolo Tecnico per lo Sport”, progetto già approvato in giunta nei giorni scorsi che vedrà la partecipazione di esponenti di federazioni ed enti di promozione per un confronto costante proprio in funzione dell’importante periodo che lo sport ionico sta vivendo. «Siamo convinti che il confronto e la condivisione delle idee – ha dichiarato l’assessore Fabiano Marti – siano l’unico modo per far crescere realmente una comunità. Amministrazione, Coni, federazioni, enti sportivi e associazioni hanno la necessità di confrontarsi con costanza in un momento storico fondamentale per lo sport ionico, ma anche molto complicato, perché nessuno di noi può essere a conoscenza dei problemi che ogni giorno le singole realtà si trovano ad affrontare.

L’intenzione dell’amministrazione Melucci è di continuare su questo percorso di confronto e dialogo affinché non venga lasciato indietro nessuno». «Un’iniziativa voluta fortemente dall’amministrazione – aggiunge il delegato del Coni Michelangelo Giusti -, condivisa e auspicata dal Coni da anni, molto apprezzata dagli Enti di Promozione impegnati quotidianamente sul territorio per la promozione dello sport al fianco delle federazioni. Un’iniziativa che apre a un confronto sicuramente proficuo per il futuro tra l’amministrazione Comunale e gli organismi sportivi locali».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche