01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 17:54:00

News Provincia di Taranto

Grottaglie, «Temi di ampio respiro e punti di riferimento»

Il Palazzo di città di Grottaglie
Il Palazzo di città di Grottaglie

GROTTAGLIE – No alle ammicchiate, anzi all’accozzaglia, secondo una frase di renziana memoria (ai tempi del referendum del 2016). Sì ad una coalizione che porti avanti i grandi temi e sia in grado di fronteggiare l’emergenza sociale oltre che sanitaria. Grottaglie Comunità, Italia Viva Libera…mente, Moderati Civici e Riformisti per Grottaglie intervengono sui temi del momento e spiegano il loro orientamento in vista delle prossime elezioni comunali.

“In questi giorni assistiamo basiti al proliferare di appelli a schierarsi con questo o con quel simil-cartello elettorale, producendo non solo confusione e disordine, ma la netta sensazione che le ammucchiate disomogenee abbiano preso il posto della riflessione politica. Chi si candida a governare una realtà importante come Grottaglie non può non tenere conto che a coalizioni tenute insieme da ideologismi o, peggio ancora, da personalismi corrisponde un’azione di governo inefficace e dannosa per la comunità”. In vista delle nuove consultazioni per scegliere la guida della città delle ceramiche, Grottaglie Comunità, Italia Viva, Libera…mente, Moderati Civici e Riformisti per Grottaglie propongono un confronto di ampio respiro.

“In collegamento politico con i movimenti civici nazionali Mezzogiorno Federato e Italia Mediterranea che si occupano di questioni afferenti allo sviluppo e al progresso socio-economico del meridione, abbiamo avviato, in questi giorni, un confronto di idee dal quale far scaturire una nuova visione di città. Partendo dal concetto di “Città Territorio” – spiegano in un comunicato – abbiamo individuato tre grandi aree tematiche che svilupperemo più approfonditamente nei prossimi mesi, anche con la collaborazione dei soggetti politici che si riconoscono nei valori del moderatismo, del riformismo e del progressismo, e del mondo dell’associazionismo che riterranno il nostro progetto politico utile per riconferire a Grottaglie il ruolo di protagonista della comunità ionica”.

I tre grandi temi riguardano, quella che nella nota viene definita le “questione unitaria emergenziale” da rivolgere “a soccorso e sicurezza delle categorie fragili, delle famiglie e delle imprese locali; ‘le nuove politiche dell’Ente Civico’ per la riorganizzazione e l’azione dell’apparato politico e burocratico del Comune; ‘il progresso del Sistema produttivo jonico’, per la infrastrutturazione, la riconversione e la reindustrializzazione, in dirittura verso l’economia della logistica integrata”. Quindi, conclude la nota, “le idee, i contenuti, la visione di una città moderna devono essere anteposti ad ogni logica di posizionamento fine a se stessa. Per queste ragioni continuiamo il nostro cammino con la serietà e la caparbietà di chi vuole offrire alla propria comunità una concreta opportunità di riscatto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche