24 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Luglio 2021 alle 20:40:00

foto di SailGP
SailGP

Il percorso di avvicinamento alla prima tappa europea di SailGP, a Taranto il 5 e 6 giugno 2021, sarà scandito dalle iniziative e dalle informazioni che animeranno i canali media di questo evento internazionale. SailGP, infatti, prevede la partecipazione di 8 team nazionali (Australia, Danimarca, Francia, Giappone, Gran Bretagna, Nuova Zelanda, Spagna e Usa), che si affronteranno negli specchi d’acqua di altrettante località, dal 24 aprile 2021 con la tappa d’esordio a Bermuda, fino al 2022 inoltrato con la chiusura a San Francisco.

Il primo riferimento per scoprire tutte le novità sulla competizione è il sito internet sailgp.com, dove sono disponibili tutte le informazioni relative alla “formula 1” dei mari, il gran premio dei catamarani classe F50, le imbarcazioni a vela più veloci del mondo capaci di superare i 50 nodi (circa 100 km/h). Dal sito si irradiano tutte le piattaforme comunicative di SailGP, presente sui principali social network: su Facebook con la pagina “SailGP”, su Instagram con il profilo “sailgp” e su Twitter con l’account “SailGP”. Anche su Youtube la manifestazione ha un canale ricco di contenuti ad alto tasso adrenalinico, intitolato SailGP, dove è possibile vedere filmati in diretta e video promozionali.

Per poter vedere sul proprio smartphone tutte le novità sull’evento, infine, è anche disponibile l’app “SailGP”, che integra un’interfaccia per seguire i team in gara, monitorando i parametri in tempo reale e facendo un’esperienza virtuale a bordo, attraverso le telecamere montate sui catamarani. Un evento di caratura mondiale. Intanto, ci sono la bellezza del mare di Taranto e la sua storia al centro del protocollo d’intesa sottoscritto dall’amministrazione Melucci e dall’associazione “Palio di Taranto”. Il sindaco Rinaldo Melucci e il presidente Francesco Simonetti hanno sancito ufficialmente la collaborazione che vede ente e associazione accomunati dalla promozione dell’immagine territoriale e della fruizione ecosostenibile della risorsa mare. Obiettivi pienamente raggiunti dalla storica manifestazione, giunta quest’estate alla 35esima edizione. Il “Palio di Taranto” resta uno degli eventi più identitari della città, per questo motivo l’amministrazione ha ritenuto di consolidare attraverso un protocollo i rapporti di collaborazione e interscambio con l’omonima associazione. Insomma, lo sport come modo di promozione del territorio si conferma come uno dei più importanti motori di sviluppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche