05 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 05 Agosto 2021 alle 05:58:00

Basket News Sport

CJ Basket Taranto, ultimo check prima del debutto

foto di CJ Basket Taranto
CJ Basket Taranto

Un ultimo check necessario per poter arrivare alla “prima” di campionato fisicamente al 100%. Lo hanno fatto i giocatori del CJ Basket Taranto approfittando della preziosa collaborazione del team del dottor Guido Petrocelli di cui il sodalizio rossoblu si avvale anche quest’anno.

Un nome, una garanzia quello del noto ortopedico tarantino ed il suo staff altamente qualificato, a cominciare dal dottor Francesco Ciliberto, che da un decennio seguono e curano la salute dei giocatori del CJ. Un rapporto stretto tra il dottor Petrocelli e lo sport tarantino che nasce nel lontano 1981 nel Taranto Calcio al fianco del compianto dottor William Uzzi e poi portato avanti in prima linea per tantissimi anni e parallelamente proseguita con il Cras Basket Taranto e poi anche con il CJ Taranto. “Dal calcio al basket i colori sono sempre quelli della mia città che amo – dice il dottor Petrocelli – è qualcosa a cui sono legato ed è per questo che non mi sono mai tirato indietro nel parteciparvi attivamente con grande attaccamento.

Una passione che ho voluto unire con piacere al mio lavoro”. Alle porte c’è il campionato di basket per il CJ Taranto che domenica esordirà a Nardò nella seconda giornata del girone D2. Dal dottor Petrocelli un augurio a società, staff tecnico e squadra che avrà a che fare col basket giocato dopo tanta inattività: “Per quel che ho potuto valutare i ragazzi stanno bene fisicamente, hanno lavorato a lungo durante la preparazione, sicuramente potrebbero essere dei gap sul ritmo partita ma credo che tutte le squadre più o meno saranno nelle stesse condizioni. Ma ho visto e conosciuto ragazzi volenterosi, un gruppo sicuramente forte per fare un buon campionato. Io ed il mio staff, come tutti gli anni saremo al loro fianco e faremo il tifo per loro”. Sulla stessa lunghezza d’onda il radiologo, dottor Francesco Ciliberto che con il basket ha un rapporto particolare essendo stato un giocatore della Ricciardi in passato: “Da 15 anni lavoro al fianco del dottor Petrocelli, per noi lo sport è passione ed anche stare al fianco del CJ è per me un modo di restare vicino alla pallacanestro. Vengo volentieri a vedere le partite” ha detto Ciliberto “spero quanto prima si possano riaprire i palazzetti e chissà, poter salutare in futuro la promozione in A, sarebbe un sogno che si avvera per il basket tarantino ma non solo, per tutta la città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche