Attualità

Taranto e Wroclaw unite “da uomo a uomo”

Gemellaggio tra i Lions club delle due città. La delegazione polacca restituisce la visita a Taranto


Sempre più stretti i rapporti di amicizia tra il Lions Club Taranto "Poseidon" ed il Lions club “m2m”di Wroclaw, in Polonia, che fa parte del District 121 – Poland.

Tra le due realtà è stato avviato un gemellaggio nello scorso mese di novembre, quando una delegazione del Club tarantino, guidata dal presidente Antonella Perricelli Locafaro, si è recata in Polonia per tre giorni, tra l’altro visitando l’importante città di Wroclaw. Si tratta di una città designata Capitale Europea della Cultura nel 2016, capoluogo del voivodato della Bassa Slesia e con una popolazione di 640.000 abitanti è la quarta città della Polonia.

Ora la visita sarà ricambiata in questi giorni, in coincidenza con le festività di San Cataldo, quando una delegazione del Lions Club “m2m”di Wroclaw sarà a Taranto per visitare la nostra città e i suoi dintorni.

La visita inizierà nella serata di giovedì 8 maggio, alle 20.00 presso l’Hotel Delfino Mercure, quando si terrà, alla presenza di Gianmaria De Marini, Governatore del Distretto Lions 180AB, la cerimonia di Gemellaggio tra il Lions Club Taranto Poseidon e il Lions club “m2m”di Wroclaw.

«Una curiosità: il nome del Lions club polacco “m2m” – si legge in una nota diffusa dal Lions Club tarantino – è un omaggio in inglese al fondatore del lionismo, laddove le lettere “m” stanno per member, mentre la cifra 2 sta per “to” (in inglese la cifra 2 (two) si legge tu (to), quindi “member2member” (member to member) si può tradurre in italiano in “da uomo a uomo”, un concetto molto profondo che rappresenta la vera essenza degli ideali del lionismo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche