10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 07:32:34

Attualità

Al “SS. Annunziata” calorosa accoglienza per la Madonna di Loreto

Tappe anche in carcere e deposito A.M.


La Madonna di Loreto nell’ospedale “Ss. Annunziata”. Grande è stata l’accoglienza riservata dal Santuario della Madonna della Sanità di Martina Franca, guidata dal parroco e rettore don Luigi Angelini.

A partire dal pomeriggio di martedì fino alla mattina di mercoledì, oltre alle  cerimonie religiose è stata organizzata dai giovani del villaggio di Sant’Agostino una veglia di preghiera,  guidata da don Piero Lodeserto.

Ieri il simulacro, accompagnato dall’Aeronautica Militare, ha lasciato il Santuario alla volta dell’ospedale “Ss. Annunziata” dove, dopo l’accoglienza, è stata celebrata la messa presieduta da don Filippo Urso, cappellano dello stesso nosocomio. Successivamente su concessione della direzione sanitaria, gli avieri dello SVTAM, con il sostegno dei volontari della parrocchia Spirito Santo, hanno portato la statua della Vergine nei vari reparti. L’accoglienza riservata alla Madonna da parte di tutto il personale sanitario, a partire dagli amministrativi, fino ai medici, gli infermieri, i socio sanitari e tutti i volontari, insieme ai pazienti, è stata molto calorosa.

Emozionante la visita nel reparto di pediatria,  dove i bambini ricoverati hanno consegnato alla Madonna  doni,  lettere ed una corona di fiori di carta. ll simulacro oggi è stato portato nella parrocchia dello Spirito Santo. Alle 18 mons. Filippo Urso, vicario episcopale per la Vita Consacrata ha celebrato la messa. A seguire la prof.ssa Rosanna Marchionni, dell’Istituto di vita consacrata “Regnum Mariae” ha portato la sua testimonianza. Venerdì 13 febbraio il simulacro visiterà la casa circondariale . Martedì 17 sarà al comando del 65° deposito dell’Aeronautica Militare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche