Attualità

Tutto pronto per la Festa di San Vito Martire

Oggi e mercoledì la ricorrenza in onore del protettore della località di mare, sin dal Medioevo


È tutto pronto per la festa patronale di San Vito Martire, protettore della località di mare, sin dal Medioevo.

Tante le leggende che avvolgono la figura del santo: a Regalbuto, in Sicilia, avrebbe ridonato la vita ad un bimbo sbranato dai cani. Tra le altre cose, il santo è invocato contro una forma di encefalite, conosciuta come “Il ballo di San Vito”.

Oltre alle consuete messe nella parrocchia che porta il suo nome, tanti gli eventi in programma per festeggiarlo: martedì, alle 10.30, in viale del Tramonto, prevista una esibizione acrobatica di volo con getto d’acqua dell’Associazione Sportiva Taranto FlyBoard, a cura della Pro Loco.

Alle 21 la compagnia di teatro amatoriale “GLI ARTISTO” dell’A.N.S.P.I. San Vito presenta una commedia in due atti di Oreste De Santis “Il morto è vivo”.

Mercoledì 15 giugno, dopo la messa delle 19, la consueta processione della statua lignea del santo, con traversata a mare. Alle 21.30 via allo spettacolo pirotecnico, mentre alle 22.30 i ragazzi dell’A.N.S.P.I. presentano il recital “Favole Sfasate”.

Sempre mercoledì dalle 17 alle 23: Annullo Filatelico di Poste Italiane, con emissione di due cartoline artistiche commemorative edite dalla Pro Loco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche