Attualità

Accesso al credito. Sostegno alle pmi

Convenzione tra Interfidi e Confartigianato per rilanciare l’economia


TARANTO – Rilanciare l’economia agevolando l’accesso al credito alle piccole imprese. Questo l’obiettivo della convenzione siglata, nei mesi scorsi, tra Artigiancassa e il Consorzio Interfidi di Taranto. E dopo il raggiungimento di questo importante obiettivo, che ha raccolto il proficuo lavoro di Interfidi Taranto, il management della Società Consortile ha perfezionato una serie di successivi accordi per entrare nel vivo del ruolo di mediazione e di garanzia al servizio dell’economia ionica.
In questo senso, è stato realizzato un importante strumento operativo finalizzato alla concessione di finanziamenti e prestiti con Confartigianato Taranto che vanta più di 1.500 soci ed è l’organizzazione maggioritaria del comparto in provincia di Taranto. L’associazione ha come scopo strategico anche quello di svolgere interventi sindacali per la tutela degli interessi collettivi delle imprese artigiane e della piccola e media impresa in generale nei confronti di qualsiasi autorità ed amministrazione locale, nazionale ed internazionale.
“Un settore trainante e assolutamente non secondario della nostra economia che poggia le basi su consolidate tradizioni ma anche su ragionate e qualificate innovazioni.” Così il Presidente di Confartigianato Taranto Domenico D’Amico, nel momento della firma della convenzione, che ha poi ribadito che dopo anni di problematiche economiche molto difficili finalmente gli artigiani tarantini hanno a loro disposizione uno strumento veloce ed a tassi appetibili. “Il lavoro del Presidente di Interfidi Taranto Dioguardi e del suo staff è stato davvero encomiabile – ha detto – e noi non potevamo farci sfuggire questa possibilità offerta alla nostra associazione”
Dal suo canto il Direttore di Confartigianato, Fabio Paolillo ha messo in evidenza che questa convenzione realizza l’obiettivo di velocizzare le pratiche di prestito che ora potranno essere avviate e concluse in loco senza ulteriori perdite di tempo.
Michele Dioguardi, siglando la convenzione, ha ribadito il ruolo di Interfidi Taranto che ormai si pone all’attenzione generale come importante e, in molti casi determinante, connessione tra l’economia reale con tutte le difficoltà contingenti e il mondo del credito con gli strumenti innovativi del sistema delle garanzie che ha raccolto anche recenti e qualificate svolte legislative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche