Attualità

Il Palio, una sfida tra nove scuole

Tutto pronto per la competizione che si terrà sabato all’ippodromo Paolo VI


Nove scuole per il Palio.

E’ stato presentato nei giorni scorsi il Palio delle scuole, quest’anno denominato “La Sfida”, che vedrà al via nove quartieri, rappresentati dai rispettivi istituti scolastici, abbinati ai nove cavalli in partenza in questa edizione che si terrà sabato 10 dicembre. Un evento, giunto alla sua quinta edizione, fortemente voluto dalla famiglia Carelli. La conferenza è stata presieduta dall’Amministratore Unico della Sifj, Milva Carelli, coadiuvata dalla dottoressa Maria Montrone, dell’Ufficio scolastico tarantino, e dal Presidente del Consiglio comunale di Taranto, Pietro Bitetti.

«Questa sarà un’edizione speciale – spiegano dall’ippodromo – vorrà omaggiare il diritto dei bambini di poter ancora ritrovare la spensieratezza delle fiabe e di poter vedere nei cavalli i valori di crescita». Sarà uno spunto per riflettere sull’ambiente attraverso il concorso “Riciclando il Natale”, per il quale parteciperanno come giudici Eleonora Occhinegro dell’Associazione Abfo, Lunetta Franco, Presidente Legambiente Taranto, Fabio Milarte del Wwf Taranto, ed il pittore tarantino Nicola Giudetti, che valuteranno i lavori presentati dai bambini. Sarà anche un’edizione del sociale perché un piccolo mercatino favorirà l’acquisto di un defibrillatore ad uso di alcune scuole. Sarà l’edizione che penserà alla salute dei meno fortunati, ma lo farà in allegria attraverso la raccolta benefica di fondi provenienti dalla vendita del libro, finanziato dalla famiglia Carelli ma scritto dai piccoli autori di tutte le scuole protagoniste. Una raccolta di fiabe che vede come protagonista Hablador, il bellissimo cavallo bianco mascotte dell’ippodromo Paolo VI. L’atmosfera sarà semplice e gioviale, non mancherà lo spirito natalizio con la musica di 22 ragazzi della Junior Band, che coloreranno di note il Paolo VI, e le degustazioni affidate alla Pro Loco di Crispiano. «Il Palio delle scuole quest’anno si intitola “La Sfida” perché la vera sfida è comunicare alle nuove generazioni quella passione che permette all’ippodromo di avvicinarsi al traguardo dei quarant’anni».

Questi gli abbinamenti dei cavalli con le scuole: 1 Smile Wf per l’istituto San Giovanni Bosco di Massafra, 2 Sandokangal per l’istituto Giovanni XXIII di Statte, 3 Scandalo Font per l’istituto Leonardo Da Vinci (B) di Monteiasi, 4 San Giuseppe per l’istituto Carrieri del quartiere Salinella, 5 Seal Va per l’istituto Dante del quartiere Solito Corvisea, 6 Olariamede Gsm per l’istituto Leonardo Da Vinci (A) di Montemesola, 7 Omar Om per l’istituto Severi di Crispiano, 8 Onixmtach per l’istituto Pertini del quartiere Paolo VI, 9 Settecolori Jet per l’istituto Salvemini del quartiere di San Vito – Lama – Carelli. I nove istituti hanno presentato alla società Sifj le richieste di spesa per l’eventuale cifra vinta grazie al cavallo al quale sono abbinati. Anche quest’anno la Sifj ha messo in palio 5.000 euro, suddivisi in 2.500 per la scuola abbinata al cavallo vincitore, 1.500 per la seconda classificata, e 1.000 per la terza classificata.

Presenterà la serata Rosalba De Giorgi, mentre per il canale 220 di Sky Rolando Luzi effettuerà un reportage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche