16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Attualità

Natale per Telethon in via C. Battisti

Raccolta fondi nelle vie dello shopping


In via Cesare Battisti torna il Natale… per Telethon.

La lunga Via Cesare Battisti (solitamente la prima via del commercio a tagliare il traguardo dell’accensione delle luci) questo Natale, per la prima volta dopo 19 anni, non sarà illuminata. «Le difficoltà economiche che negli anni passati hanno coinvolto Taranto – spiegano da Confcommerfcio – non hanno infatti mai impedito l’allestimento delle luminarie. Quest’anno la mancata volontà dell’Amministrazione comunale di programmare e coordinare per tempo un tavolo di collaborazione pubblico-privato ha bloccato la macchina del Natale. D’altra parte le problematiche che investono il settore del commercio urbano, evidenziano la totale assenza di programmazione e di attenzione della Amministrazione comunale verso il settore. Una condizione di precarietà che non può essere recuperata da una raccogliticcia programmazione natalizia». In ogni caso ci sono impegni, come l’appuntamento con la solidarietà, ai quali è impossibile rinunciare.

«Anche quando – spiega Lelio Fanelli, presidente della Delegazione Confcommercio Tre Carrare Battisti – vengono meno le condizioni oggettive per portare avanti un progetto. Anche quest’anno infatti la Delegazione non farà venire meno il suo sostegno a Telethon, un sodalizio che va avanti ormai da anni, grazie anche alla collaborazione con la banca Bnl di viale Magna Grecia diretta da Olimpia D’Angiulli. Anche quest’anno proveremo a raccogliere fondi pro-Telethon, anche se negli anni passati la raccolta di beneficienza veniva effettuata in occasione della tradizionale festa ‘Notte di Natale per Telethon’, organizzata in una stupenda e animata via Cesare Battisti, chiusa al traffico. Stiamo organizzando piccole attività di animazione. Mi piace ricordare, infine, che abbiamo pensato ad una iniziativa di marketing per la clientela, alla quale hanno aderito una trentina di attività commerciali della Delegazione. Abbiamo realizzato un bel “cadeau”, che sarà consegnato alla clientela dei negozi nostri associati che hanno sposato il progetto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche