Attualità

Idroscalo 2017: Svtam, prove di emergenza

L’esercitazione di protezione civile


Formiamo insieme
una cultura dell’emergenza:
la Scuola Volontari di Truppa
dell’Aeronautica Militare promuove
l’esercitazione di protezione
civile “Idroscalo 2017”.

Realizzare un sistema coeso
di attori istituzionali che
possano fronteggiare in maniera
efficiente ed efficace
una situazione di crisi. Questo
è l’obiettivo e il percorso che
l’Aeronautica Militare, i Vigili
Urbani, la Croce Rossa e le Associazioni
di Volontariato del
territorio tarantino si sono
posti tramite l’esercitazione
“Idroscalo 2017” che si svolgerà
i prossimi 25 e 26 Maggio.

L’esercitazione è patrocinata
dalla Prefettura di Taranto
che chiaramente nelle situazioni
reali, svolge un ruolo
essenziale. L’attività si articolerà
su due giorni. Il primo
vedrà coinvolto unicamente il
personale dell’Aeronautica Militare
che simulerà lo sviluppo
di uno scenario di crisi anche di carattere terroristico, il
secondo giorno si simulerà
un incidente stradale che
coinvolgerà un autoarticolato
che trasporta materiale tossico
il cui rilascio provocherà
un’intossicazione di alcuni
frequentatori Aeronautica
Militare e di alcuni studenti
presenti in base a causa
del simulato giuramento.
In tal caso, un ruolo essenziale
sarà svolto dall’intervento
delle forze della Polizia
Locale, da quelle del Corpo
della Croce Rossa e dei Volontari
e dai posti di comando
che saranno implementati
o simulati a secondo delle
necessità.

L’iniziativa servirà
a condividere la conoscenza
di risorse e procedure delle
Forze Armate fra alcuni degli
attori del sitema di protezione
civile, anche allo scopo di
promuoverne l’impiego più
appropriato e razionale nella
gestione delle emergenze.
La Scuola Volontari di Truppa
dell’Aeronautica Militare
dipende dal Comando delle
Scuole A.M./ 3^ Regione Aerea
di Bari ed è l’unico polo
di formazione per la Truppa su
tutto il territorio nazionale.
Le esercitazioni di protezione
civile, promosse dal Gen. S.A.
Fernando Giancotti, Comandante
delle Scuole A.M. / 3^
Regione Aerea di Bari, in
tutta Italia, nell’ambito dei
numerosi Enti formativi dipendenti
dal comando Scuole
mirano a creare una cultura
dell’emergenza che possa
portare ad un costante aggiornamento
dei locali Piani
di Protezione Civile favorendo
conoscenza e condivisione
di uomini e mezzi tra i vari
attori istituzionali interessati
a fornteggiare situazioni di
emergenza.

Un’Aeronautica
Militare sempre più coesa e
sempre più utile al Paese.
Esperienze analoghe si sono
già svolte ad Alghero, Pozzuoli,
Bari e Loreto. Prossimi
appuntamenti a Latina, Viterbo,
Lecce e Frosinone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche