Attualità

A Mottola c’è la Festa della Birra

Da venerdì, nell’ex area mercatale, la quarta edizione dell’evento


E’ iniziata nel
2014, quasi per sfida, su
iniziativa di alcuni amici,
che erano soliti ritrovarsi
dinanzi ad un boccali di
birra.

Poi, la scommessa è diventata
impegno; l’impegno
voglia di migliorarsi, per
regalare a Mottola un vero e
proprio evento, che potesse
calamitare l’attenzione di
turisti e “forestieri”.
Così, nata in sordina, la Festa
della Birra di Mottola,
quest’anno, taglia il traguardo
della quarta edizione,
preannunciandosi come un
evento dai grandi numeri.

L’auspicio è quello di poter
superare di gran lunga le
6mila presenze, registrate,
lo scorso anno, quando alla
birra furono dedicate due
calde serate estive ed altrettanti
appuntamenti musicali
con i “White Queen” e
i “Libera Nos a Malo” (cover
band Ligabue).
Quest’anno, le serate in
programma sono tre, l’11, il
12 e il 13 agosto, a partire
dalle ore 21,30 circa, con
stand in cui poter spillare
diverse tipologie di birra,
vera protagonista dell’evento
e degustare anche
pietanze e prelibatezze nostrane:
carne, pesce, gelati,
stuzzichini salati, crepes,
frullati e prodotti caseari.

Non mancheranno giostre e
gonfiabili per i più piccoli.
Ed, ancora, tuning sound
e, per accontentare anche
i centauri, nella prima serata
è prevista una sfilata
di moto.
Cornice dell’evento, sarà l’ex
area mercatale, battezzata
come piazza “Chiara Lubich”.
L’intera organizzazione
è affidata all’Ursus Club:
Donato De Carlo, il presidente,
è la mente pensante e il
motore che muove l’intera
manifestazione.
Ad affiancarlo, dalla prima
edizione, Michele Casulli
della “Magic Sound” per il
service.
“A parte la passione per la
birra, bionda o rossa che sia,
questa festa – ha spiegato
De Carlo – oggi insegue un
obiettivo ambizioso: trasformarsi
in un evento di
portata regionale ed interregionale.

Siamo sulla buona
strada. Intanto, la visibilità
e non soltanto quella mediatica
per la nostra collina è
assicurata”.
Non a caso, riconoscendone
l’importanza, anche in termini
di promozione del territorio,
l’Amministrazione
Comunale ha voluto inserire
l’evento nel cartellone estivo.
Di qui, il patrocinio del
Comune.
Per illustrare tutti i dettagli
ed il programma della festa,
l’Ursus Club ha tenuto ieri
una conferenza stampa in
Provincia.
Oltre al presidente Donato
De Carlo sono intervenuti il
vicesindaco Domenico D’Onghia,
l’assessore alla Cultura
Valerio Rota e il consigliere
comunale Antonio Agrusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche