22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 16:48:29

Attualità

Ma sul Lungomare continuano le… figuracce

Lo sfogo di Gianluca Lomastro, presidente di Made in Taranto


«Ho collezionato un’altra figuraccia con un
gruppo di turisti stranieri portati a fare una passeggiata
sul Lungomare».

E’ lo sfogo di Gianluca Lomastro, presidente di Made in
Taranto, che racconta lo stato di incuria e degrado del
Lungomare.
«Le foto (ne pubblichiamo una a corredo di questo articolo,
ndr) colgono solo una minima parte dell’indecenza perché
non voglio che Google indicizzi immagini troppo negative
della mia città. Ma qui occorre decidere. Se continuare
a lavare la testa al mulo o se cambiarla proprio. E non è
questione di fare qualche pulizia, per quanto encomiabile
sia lo sforzo. Qui è questione di fare un’incredibile opera
di civilizzazione e di acculturamento del cittadino medio.
Se vogliamo fare la rivoluzione, dobbiamo rivoluzionare
il modo di fare. Organizziamo eventi, facciamo manifesti,
organizziamo iniziative».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche