28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

Attualità

Le processioni? Meglio di domenica

Ecco una proposta per evitare ingorghi e favorire la partecipazione popolare


Belle le processioni. Belle queste manifestazioni di
religiosità popolare e di folklore nel senso nobile del
termine.

Belle, desiderate, vissute. Belle, sì, ma logisticamente
inopportune.

Nei giorni feriali sono improponibili.
Al mattino, col traffico quotidiano di chi va
in ufficio o a scuola, sono una ulteriore strozzatura al
traffico veicolare. Aggiungiamoci i divieti di sosta che
impongono giri alla ricerca di un posto, contribuendo
così ad innalzare i livelli di inquinamento. Uno scenario
che si è ripetuto anche in occasione della processione
dei Ss. Medici. Allora, non sarebbe meglio organizzare le
processioni solo nelle domeniche e nei giorni festivi? Il
traffico sarebbe gestito meglio – magari sperimentando
proprio in queste occasioni criteri di mobilità sostenibile
– e gli stessi fedeli potrebbero godersi le processioni
senza affanni (molta gente che lavora è impossibilitata
a seguirle).

Sarebbe anche un modo per dare tono e
vivacità a giornate vuote di eventi. Pensiamoci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche