Attualità

Premiate le eccellenze joniche

L’iniziativa organizzata dall’associazione “Studenti Taranto”


Un premio a chi ha scommesso su
Taranto.

Si è tenuta ieri mattina, presso la Sala degli
Specchi di Palazzo di Città, la prima edizione di
“Eccellenze Joniche”.

L’evento è stato promosso e sostenuto dall’associazione
di promozione sociale “Studenti Taranto”, con il
patrocinio di Comune di Taranto, Provincia di Taranto
e Confindustria Taranto, con il contributo economico
di Formedil Cpt Taranto e Confindustria Taranto
Gruppo Giovani Imprenditori, con la collaborazione
di Urban Labs, associazione studentesca Giuristi &
Economisti Jonici e Università Telematica Pegaso
sede di Taranto.
L’evento nasce dalla volontà di premiare gli
studenti tarantini meritevoli riunendo intorno a loro
personalità che siano in grado di trattare tematiche
attuali con una proiezione verso un futuro che è
soprattutto il loro futuro (possibilmente in terra
jonica).

L’obiettivo è quello di dare risalto a coloro i quali
hanno creduto e credono nella possibilità di studiare,
investire e crescere nella realtà tarantina, realtà che
necessita di ritrovare un nuovo orgoglio partendo
dalla cultura, dall’istruzione e dalla formazione.
Durante la giornataè stato premiato il merito dei
giovani laureati dell’anno accademico 2016/2017
di alcuni dei corsi universitari presenti sul nostro
territorio e sono state affrontate alcune delle
tematiche chiave per la riqualificazione della città
secondo matrici di sviluppo quali: il digitale e
l’industria 4.0, lo sport e la cultura ma soprattutto
un impegno condiviso nel favorire il fit (formazione
iniziale e tirocinio) tra studenti e pmi, cultura e
industria.

Nel corso dell’evento si sono alternati interventi
e storie di alcune delle personalità e delle realtà
tarantine emergenti; degna di nota la presenza della
dott.ssa Filomena Floriana Ferrara, tarantina, esperto
digitale presso il “Team per la Trasformazione
Digitale” della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Sono intervenuti Franco Sebastio (assessore comunale
alla Cultura), Massimiliano Motolese (assessore
comunale alle Partecipate), Cosimo Damiano Latorre
(presidente Odcec Taranto), Giovanni Patronelli
(Presidente Ordine Ingegneri Taranto), Sergio Prete
(Presidente Autorità di Sistema Portuale del Mar
Ionio), Maria Piccarreta (Direttore Soprintendenza
Archeologia Belle Arti e Paesaggio Br-Le-Ta), G.
Nuzzo (direttore generale Adisu Puglia), G. Calianni
(Presidente GI Confindustria Taranto), L. Minutello
(Responsabile Relazioni Esterne e rapporti con la
P.A. Cisa spa), G. Vendramin (Co-founder Niteko),
R. Chyurlia (Arbitro mondiale Fijikam); moderatrice
dell’evento Roberta Morleo (Ufficio Stampa
Confindustria Taranto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche