Attualità

​È tarantina la moglie di Claudio Baglioni​

Si chiama Rossella Barattolo e vive con lui da trent’anni


Si chiama Rossella
Barattolo, è tarantina, ma soprattutto
è la moglie di Claudio Baglioni,
fino a ieri impegnato a Sanremo
nel ruolo di direttore artistico
del 68° Festival della Canzone
Italiana.

Classe 1958, alle spalle studi in
marketing e una carriera nel settore
petrolifero, Rossella è accanto al
cantautore romano da trent’anni
(per la prima volta si sono incontrati
nel 1987) e per lui ha cambiato
anche professione: oggi, infatti,
è lei che segue passo dopo passo
l’artista facendogli da manager.
«Non sapevo chi fosse quando
l’ho visto per la prima volta», ha
affermato Rossella durante un’intervista.

Fatto sta che in breve
tempo fra i due scoppia quell’amore
“unico ed eterno” spesso cantato e
immortalato da Baglioni nelle sue
splendide canzoni.
Un amore che ha resistito a diverse
crisi una delle quali, tra l’altro, ha
portato il cantante a scrivere uno
fra i suoi capolavori discografici:
“Mille giorni di te e di me”. Una
poesia che alcuni hanno, erroneamente,
pensato che Baglioni avesse
dedicato alla sua prima moglie,
Paola Massari, dalla quale ha divorziato
nel 2008.
Insomma, l’eterno amore esiste
davvero. Non mentiva e non mente il cantautore che con le sue storie
ha fatto sognare intere generazioni.
Nonostante un pizzico di sana invidia,
a noi fa piacere che il “cantastorie
dei giorni nostri” abbia scelto
una concittadina per vivere la sua
“Favola blu”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche