Attualità

​La nazionale macellai alla WBC di Belfast​

Alla guida del team il grottagliese Francesco Camassa


Manca poco meno di una
settimana alla WBC ‘World Butchers
Challeges 2018’, la grande competizione
del settore carni che vedrà convergere a
Belfast 250 macellai da tutto il mondo (dal
16 al 21 marzo).

La WBC è una piattaforma in cui i macellai
di tutto il mondo possono competere
e mostrare le capacità di macelleria e gli
usi creativi dei prodotti a base di carne di
manzo, agnello e maiale dai loro rispettivi
paesi.
Oltre dodici team globali prenderanno
parte all’evento 2018, tra cui squadre provenienti
da Francia, Germania, Spagna,
Inghilterra, Scozia, Australia e Nuova
Zelanda, e quest’anno per la prima volta
l’Italia.
La Nazionale Italiana Macellai sarà capitanata
dal grottagliese Francesco Camassa,
coach della squadra italiana costituita
da 6 elementi più 2 riserve e 2 assistenti.

La nazionale italiana (5 uomini ed 1 donna,
provenienti da diverse regioni italiane)
approderà in Irlanda dopo poco meno di
un anno di duro lavoro preparatorio, contrassegnato
da incontri mensili a Roma .
“Ci siamo allenati con costanza e serietà
– conferma il coach Camassa- e faremo
la nostra gara con il fine di mostrare il
meglio dell’arte italiana della macelleria.
Siamo onorati di rappresentare per la
prima volta i colori dell’Italia, a quello
che è considerato uno degli appuntamenti
mondiali del settore più prestigiosi.
Sono passati dieci mesi dal primo incontro,
abbiamo passato giornate intense,
momenti di relax e divertimento, abbiamo affrontato (chi più chi meno) ore di viaggio
dopo settimane di lavoro intense, per
programmare insieme il lavoro, cercando
di non trascurare nessun dettaglio.

Non so come andrà, ma so con certezza
che noi ce l’avremo messa tutta, spalla
a spalla, fianco a fianco insieme per un
unico obiettivo, rappresentare l’Italia e
tutta la Categoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche