x

23 Maggio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 22 Maggio 2022 alle 22:57:00

Attualità

​Medimex: a Taranto arrivano i Placebo e i Kraftwerk​

Appuntamento il 7 e 8 giugno. Il 9 si chiude con il Raffo Fest


Il ribaltamento del pregiudizio:
Taranto non è solo una città
industriale ma anche la bellezza dei
suoi monumenti.

Così Loredana Capone,
Assessore al turismo, ha presentato
Medimex, (il festival internazionale
della musica che si interfaccia con gli
operatori (i mercati) esteri, promosso
da Puglia Sounds), che – ha aggiunto
– non è un fatto episodico. Ha spiegato
infatti che si è voluto investire anche
sul teatro, compreso quello sociale de
Crest, su due biblioteche e sulle attività
culturali in generale.
A farle eco Michele Emiliano, Presidente
Regione Puglia, che si dice da sempre
vicino a Taranto, una città sulla quale
«riponiamo maggiori speranze perché
ha rabbia, fantasia, fame e vuole dimostrare
a sé stessa e al resto del mondo
quello che può fare».

«La Puglia intera è stretta intorno a
Taranto, forse non l’Italia, ma non è un
gesto di commiserazione».
Parole di ottimismo anche dalla bocca
del Sindaco Rinaldo Melucci, che ha ringraziato
Emiliano «perché questa città
ce l’ha davvero nel cuore e lo dimostra
tutti i giorni». «Grazie a questa azione
sinergica – ha aggiunto – Taranto sta finalmente
agganciando un trend positivo
dell’intera Regione Puglia. Siamo arrivati
un po’ in ritardo, ma adesso siamo
sincronizzati».

Le aree individuate per l’evento sono: la
Villa Peripato, la rotonda del Lungomare
(Main stage, il Molo S.Eligio ed il Marta
che ospiterà una mostra su Kurt Cobain).
A differenza del 2017, niente ingressi
gratuiti, ma un ticket a prezzi ridotti:
15 euro per il singolo concerto, 25 per
l’abbonamento.
Al contrario dell’edizione passata non
ci sarà alcuna superstar come Iggy Pop
(il Sindaco Melucci parlò a suo tempo
di una possibile partecipazione di Bruce
Springsteen) che chiuse la passata
edizione. Non mancano tuttavia nomi
illustri della musica degli anni 80 e 90.

Tra questi figurano: il 7 giugno i Kraftwerk e l’8 giugno i Placebo. In
chiusura, il 9 giugno, la Raffo Fest. Il
resto della programmazione live sarà
frutto di un avviso pubblico rivolto agli
operatori che avranno la possibilità di
proporre concerti che saranno scelti da
un’apposita commissione.
Medimex 2018 non sarà l’unico grande
evento musicale di Taranto. L’ 1 maggio
torna infatti il Concertone organizzato
dai “Cittadini e lavoratori liberi e pensanti”.
Alla conferenza era presente anche
Michele Riondino, uno dei direttori
artistici, il quale ha invitato Emiliano e
Melucci al dibattito del mattino, invito
che il governatore ha accettato. Il programma
dettagliato del Medimex 2018
sarà reso noto nei prossimi giorni sul
sito web: www.medimex.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche